bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
settembre: 2021
L M M G V S D
« Ago    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Anniversario 150 anni dalla nascita di Bruno Mugellini Grande successo per l’anteprima del Mugellini Festival

Arturo Staltieri

Arturo Staltieri

Grande successo per l’anteprima del Mugellini Festival con il concerto di Arturo Stàlteri  con Grazia Di Michele e  Federica Torbidoni

Presentato il programma del Festival, in mostra  le opere di Ferruccio Cucchiarini

 

Nell’anniversario dei 150 anni dalla nascita a Potenza Picena del musicista marchigiano Bruno Mugellini,Arturo Stàlteri il noto pianista e conduttore radiofonico di Rai Radio 3, accompagnato dalla straordinaria partecipazione di Grazia Di Michele, ha aperto l’anteprima della VI edizione del Mugellini Festival nella suggestiva Cappella dei Contadini di Potenza Picena,organizzato dal Centro Culturale in collaborazione con il Comune di Potenza Picena e con la Regione Marche

Arturo Stàlteri ha presentato per l’importante occasione in anteprima nazionale i brani del suo nuovo disco in uscita nel prossimo novembre ‘Spirit of the Past’ dove racconta più di quarant’anni di attività, con una selezione di brani scritti da lui e da altri grandi artisti a lui cari, riarrangiati.

Tra i brani offerti all’attento pubblico del Mugellini Lady Ligeauna composizione di Gaio Chiocchio che condivise conStàlteri  l’avventura dei Pierrot Lunaire dal 1974 al 1977.

Dal passato sono emersi altri ascolti che hanno accompagnato la vita di Stàlteri come Ruby Tuesday dei Rolling Stones e Moon Shadow di Cat Stevens. L’artista ha proseguito poi con le sue The Grey Havens’ Lullaby e The Ride of the Rohirrim, entrambe ispirate alla Trilogia “Il Signore degli anelli” di Tolkien.

Dal suo primo long playing come solista del 1979 ArturoStàlteriha eseguito Viaggiando tra i riflessi e il più recente Passione d’amoreispirato all’omonimo film di Ettore Scola, un movimento daSonanze di Roberto Cacciapaglia e l’immancabile tributo a Rino Gaetano, che lo ospitò in alcune sue incisioni, tra cui Ma il cielo è sempre più blurielaborato in una nuova lettura, esclusivamente pianistica. Il concerto si è concluso con Scarlett scritta daStàlteri nel 1995e con l’esecuzione di Centro di gravità permanentein  omaggio a Franco Battiato.

Ad accompagnare le note di Stàlteri la valente flautista Federica Torbidoni e la splendida voce di Grazia Di Michele che ha offerto al pubblico del Mugellini alcuni branidella sua produzione ed ha eseguito, fuori programma, Madre terra dedicato ai dipinti di Ferruccio Cucchiarini esposti in sala.

Hanno presentato l’intero programma del Mugellini Festival, che si concluderà il 7 novembre prossimo,i direttori artistici Lorenzo Di Bellaper la parte musicale e Mauro Mazziero per la sezione figurativa.

 

 

 

 

 

 

Si parte domenica 3 ottobrecon il Concerto inaugurale di Roberto Cappello al pianoforte, alle ore 17:30 allaCappella dei Contadini con la presentazione a cura di

Nicolò Rizzi e l’esposizione delle opere di Serena Vallese introdotte da Paola Ballesi.

 

Il Festival Mugellini proseguiràdomenica 10 ottobre,alle ore 17:30alla Cappella dei Contadini con la conferenza del Teologo giornalista e scrittore di successo Vito Mancuso e la fisarmonica di Antonino De Luca, in esposizione le opere di Carlo Marchetti.

 

Domenica 17 ottobre alle ore 16 il Mugellini Festival dedicherà un omaggio alla cultura persiana  con un concerto di musica tradizionale e la conferenza di Nikzad Behzad  sulla Storia e simbologia del tappeto persiano; in esposizione antichi strumenti musicali persiani.

 

Domenica 24 ottobre alle ore 17:30 all’ Auditorium “Ferdinando Scar­fiotti” omaggio a Beethoven con I Cinque concerti per pianoforte e orchestradiretto da Lorenzo Di Bellacon l’Orchestra Filarmonica Marchigiana econ la partecipazione di Alessio Falciani  e Giuseppe Ottaviani al pianoforte; in esposizione le sculture di Giuliano Giuliani.

 

L’omaggio a Beethoven con I Cinque concerti per pianoforte e orchestraprosegue nell’ultimo appuntamento con il Mugellini Festival domenica 7 novembre alle  ore 17:30all’ Auditorium “Ferdinando Scarfiottidiretto da Bartosz Zurakowsky con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana e la partecipazione di Vasyl Kotys e Ivo Kahanek al pianoforte.

 

Per assistere agli appuntamenti in cartellone del Mugellini Festival è necessaria la prenotazione sul sito del festival  www.mugellinifestival.it  (https://www.ciaotickets.com/biglietti/anteprima-mugellini-festival-potenza-picena) o in tutti i punti vendita Ciaotickets al costo di 5 euro.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>