bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





Talk. Ecco la rubrica di annunci letterari dello Specchiomagazine. Oggi dedicata alla poesia di Alessandra Bloise Diana

Fonte Internet

Fonte Internet

Parte con questo contributo di Alessandra Bloise Diana la nuova rubrica dello Specchiomagazine.it, “Talk Conversazioni letterarie per autori indipendenti”

“Talk ” è un progetto che si propone di offrire iniziative, novità e collaborazioni legate alla cultura e al patrimonio del territorio. Talk come format per creare un momento di approfondimento e crescita […]

Continua a leggere Talk. Ecco la rubrica di annunci letterari dello Specchiomagazine. Oggi dedicata alla poesia di Alessandra Bloise Diana

Cultura. Una poesia di Emilio Gardini

1-1

di Lino Palanca

(Pubblicato nella Rivista Potentia – Archivi di Porto Recanati e dintorni, Anno II, n. 4, Inverno 2001)

Fedele all’idea che uno dei modi migliori di definire la poesia sia quello di identificarla come un incontro, un amalgama tra ispirazione e possesso dello strumento linguistico nel quale si sceglie di esprimersi, […]

Continua a leggere Cultura. Una poesia di Emilio Gardini

Poesia. Le istruzioni per meditare su Jack Kerouac

Fonte Internet

Fonte Internet

Dire che Jack Kerouac è ossessionato dai processi artistici è piuttosto facile, non importa se si arriva ad esso attraverso il viaggio iniziatico di On the Road, o le trovate metafisiche di Dharma Bums, Tristessa o The Undergrounds, la verità è che Kerouac pensa e vive dalla poesia, che permea tutto ciò […]

Continua a leggere Poesia. Le istruzioni per meditare su Jack Kerouac

Cultura. Franco Fortini, un’eredità senza testamento

Fonte internet

Fonte internet

di Luca Lenzini

Luca Lenzini, che è il massimo studioso dell’opera di Fortini, ne ha scritto un breve e denso “profilo militante” per i “Quaderni dell’Italia antimoderata” del Centro di documentazione di Pistoia (pp. 78, € 10). In un sapiente impasto di notizie biografiche ed excerpta da lettere, prose, poesie, delinea la […]

Continua a leggere Cultura. Franco Fortini, un’eredità senza testamento

Cultura. Sassoferrato, città d’arte e di poesia. Omaggio a Raul Lunardi, 1905-2004.

Raul-lunardi

di Stefano Bardi

Sassoferrato, piccolo paese dell’entroterra anconetano di appena 7.177 abitanti sorto nel 295 a. C. Paese questo immerso nell’arte religiosa e civile, come è dimostrato dalla Chiesa di San Francesco, dalla Chiesa di Santa Chiara, dall’Abbazia di Santa Croce, dal Palazzo Comunale, dal Palazzo Oliva e da tanti altri monumenti. Un paese ricco […]

Continua a leggere Cultura. Sassoferrato, città d’arte e di poesia. Omaggio a Raul Lunardi, 1905-2004.

Musica. “Stranieri in patria”. Le migrazioni e la trap italiana

maxresdefault-123-e1498902641862-1114x534

Dinamo Press

La presenza del “migrante” nella canzone italiana ha una storia breve eppure molto significativa. Ma l’esplosione della trap negli ultimi anni ha profondamente rinnovato immaginari e rappresentazioni delle migrazioni. Segno di un paese, che nonostante le derive securitarie sta profondamente rinnovando la sua composizione sociale

di Angelo Bonfanti e Paolo Barcella da […]

Continua a leggere Musica. “Stranieri in patria”. Le migrazioni e la trap italiana

Poesia. I manicomi diversi di Alda Merini e Dino Campana

Internet

Internet

Di Francesco, G. Capitani.

Esiste uno sperduto ex manicomio sulle colline da qualche parte in Italia, istituito per volontà di un nobiluomo, che preferì internare il figlio nella villa paterna, fra altri matti, anziché altrove, fra altri matti ancora. L’anormalità schiacciata al denominatore comune – altri malati, in una casa conosciuta – ed […]

Continua a leggere Poesia. I manicomi diversi di Alda Merini e Dino Campana