bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Stornelli sotto una finestra

1-COIPERTINA

Copertina del libro “Le undici di notte e l’aria oscura..” di Lino Palanca

di Lino Palanca

Lo stornello è un canto popolare, tre versi, composto da un quinario seguito da due endecasillabi (rima A – B – A). Questo lo schema classico, che poi nell’uso popolare non è sempre stato rispettato. Spesso l’incipit è […]

Continua a leggere Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Stornelli sotto una finestra

Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Ninna nanna.

di Luciana Interlenghi

di Luciana Interlenghi

Lino Palanca

Ninne nanne, minuscoli raccontini d’amore materno, dialoghi tra il salmodiare della mamma, stanca, gli occhi che si aprono e chiudono, e il sorriso birichino del cucciolo nella culla che presto si trasforma in sbadiglio e poi, piano piano, prende la via dei sogni.

 

Fa’ la nanna niñu

fa’ […]

Continua a leggere Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Ninna nanna.

Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Canti popolari.

2 - Pescatori - foto sito Agi

Copertina del libro “Le undici di notte e l’aria oscura..” di Lino Palanca

 

di Lino Palanca

Canta che ti passa. L’avranno pensato chissà quante volte i nostri padri e nonni e tutti coloro che hanno condotto una vita fatta di lavoro duro e mal pagato. L’avranno pensato ma, c’è da esserne certi, senza […]

Continua a leggere Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Canti popolari.

Porto Recanati. Diasilla (Dies irae)

Copertina del libro "Le undici di notte e l'aria oscura.." di Lino Palanca

Copertina del libro “Le undici di notte e l’aria oscura..” di Lino Palanca

 

di Lino Palanca

In chiesa i nostri maggiori si trovavano sovente a dover usare il latino, in prosa e in versi cantati. Certo, lo facevano a modo loro. Non che volessero scherzarci su, è solo che si trattava di un […]

Continua a leggere Porto Recanati. Diasilla (Dies irae)

Cronache dell’ultimo Novecento e altre cose. Una finestra sull’estate

1-Umberto Feliziani immaginato da LUCIANA INTERLENGHI

 

A Edoardo Danieli, che allora lavorava nella redazione di Macerata del “Corriere Adriatico”, nell’estate del ’91 venne in mente di realizzare una rubrica giornaliera per la stagione balneare e me lo propose. Bene, come no? Che cosa dobbiamo scriverci? Mah, le piccole cose che accadono tra spiaggia, passeggiate e divertimento vacanziero, personaggi, fatterelli. […]

Continua a leggere Cronache dell’ultimo Novecento e altre cose. Una finestra sull’estate

Porto Recanati. Quadretti nostrani di Lino Palanca

Nemesio Castellani - foto Portorecanatesi.it

Nemesio Castellani – foto Portorecanatesi.it

di lino palanca

 

Zi’ Nemezio il Trentino

Le sue ultime estati le ha passate in tournée. Come altro si possono chiamare le esibizioni di zì Nemesio Castellani, detto il Trentino, nei vicoli e negli slarghi del paese? Zì Nemesio si scalmanava in balli e danze che conosceva solo […]

Continua a leggere Porto Recanati. Quadretti nostrani di Lino Palanca

Cultura. Saperi e sapori della Porto Recanati d’antan

FOTO

Foto internet

 

di Lino Palanca

Chi abitava, negli anni ’50 del secolo scorso, al terminale nord di via san Giovanni Bosco, dove Nicola Bianchi teneva il ristorante del Mago del Brodetto, all’incrocio con via Manin, sentirà ancora nell’aria la danza dei profumi seducenti di quella cucina. Si diffondevano soavi già a partire dalla […]

Continua a leggere Cultura. Saperi e sapori della Porto Recanati d’antan