bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
settembre: 2021
L M M G V S D
« Ago    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Osimo. Successo della presentazione del libro di Palanca nella serata di martedì 7 settembre al chiostro di San Francesco

20210907_220136

La serata osimana di martedì scorso al chiostro di San Francesco è stata ricca di soddisfazioni per l’Associazione. La presentazione dei due libri in programma (sui manifesti storici osimani quello di Massimo Morroni e sulla raccolta di canti contadineschi del territorio dei “senza testa” curata da Lino Palanca) ha riscosso un bel successo di […]

Continua a leggere Osimo. Successo della presentazione del libro di Palanca nella serata di martedì 7 settembre al chiostro di San Francesco

“Cose di casa nostra” (21). Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . V – Z

GARDINI INEDITO

di Lino Palanca

Dialetto e usanze, storie e storielle che accompagnano il nostro crescere civile. Il tutto pescato qua e là, senza pretese.

Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più [1].

V – Z

valìa – sostantivo femminile, ‘calma di breve durata’ del flusso ondoso del vento durante una burrasca; […]

Continua a leggere “Cose di casa nostra” (21). Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . V – Z

Libri. Fresco di stampa per l’Associazione lo Specchio l’ultimo lavoro di Lino Palanca

20210730_100627

È uscito fresco di stampa per l’Associazione lo Specchio l’ultimo lavoro di Lino Palanca, “ Amore amore, che m’hai fatto fare … Canti delle campagne osimane raccolti da Leonello Spada”

Il volume contiene 659 tra stornelli, saltarelli, serenate, villotte, strambotti, dispetti e altri canti popolari in dialetto osimano della seconda metà del XIX secolo. […]

Continua a leggere Libri. Fresco di stampa per l’Associazione lo Specchio l’ultimo lavoro di Lino Palanca

“Cose di casa nostra” (20) Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . T – U

ARMATA SE NE VA

di Lino Palanca

Dialetto e usanze, storie e storielle che accompagnano il nostro crescere civile. Il tutto pescato qua e là, senza pretese.

Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più [1].

T – U

tabàcculu – sostantivo maschile, ‘addetto alla stalla’; latino stàbulum da cui un probabile popolare stabùlucum; vedi il […]

Continua a leggere “Cose di casa nostra” (20) Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . T – U

“Cose di casa nostra” (19) Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . S

lino

di Lino Palanca

Dialetto e usanze, storie e storielle che accompagnano il nostro crescere civile. Il tutto pescato qua e là, senza pretese.

Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più [1]. S

sàgrema – sostantivo femminile, ‘goccia’, avanzo di liquidi: dàmmene ‘na sàgrema, dammene un goccio; incrocio tra il latino ipsa […]

Continua a leggere “Cose di casa nostra” (19) Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . S

“Cose di casa nostra” (18). Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . Q – R

CANTI POPOLARI

di Lino Palanca

Dialetto e usanze, storie e storielle che accompagnano il nostro crescere civile. Il tutto pescato qua e là, senza pretese.

Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più [1].

Q – R

quacquarèlla – sostantivo femminile, ‘fanghiglia’, melma, poltiglia acquosa; da un diminutivo popolare di acqua (acquerèlla) incrociato con […]

Continua a leggere “Cose di casa nostra” (18). Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . Q – R

“Cose di casa nostra” (17). Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . P

PORTORECANATESI - X IX E XX SECOLO

di Lino Palanca

Dialetto e usanze, storie e storielle che accompagnano il nostro crescere civile. Il tutto pescato qua e là, senza pretese.

Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più [1]. P

paiccià’ – verbo, ‘scherzare’: e scì, che tu paìcci!, tu non scherzi davvero (anche: perché mi rinfacci cose […]

Continua a leggere “Cose di casa nostra” (17). Dialetto del Porto: voci strane, perdute, ignote ai più . P