bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Piergiorgio Viti

“Douce France” e dintorni

Medea e gli argonauti di Anselm Feurbach, 1870 - foto WIKIPEDIA

Medea e gli argonauti di Anselm Feurbach, 1870 – foto WIKIPEDIA

di Lino Palanca

 

Incursioni nelle letterature delle principali lingue europee neolatine: Francia, Spagna e Italia naturalmente. E ritorni a un vecchio amore: la storia, la tradizione e la lingua dei nostri territori.

Cadenza quindicinale. Assicuro l’impegno a evitare approcci da critico letterario […]

Continua a leggere “Douce France” e dintorni

“Douce France” e dintorni

Copertina dei Classiques Larousse - Paris 1986

 

di Lino Palanca [1]

Incursioni, con umiltà, nelle letterature delle principali lingue europee neolatine: Francia, Spagna e Italia. E poi qualche ritorno a un vecchio amore: la storia, la tradizione e la lingua dei nostri territori.

Cadenza quindicinale. Assicuro l’impegno a presentare con fedeltà gioie, pene, estasi e tormenti e sogni che sono […]

Continua a leggere “Douce France” e dintorni

Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Stornelli sotto una finestra

1-COIPERTINA

Copertina del libro “Le undici di notte e l’aria oscura..” di Lino Palanca

di Lino Palanca

Lo stornello è un canto popolare, tre versi, composto da un quinario seguito da due endecasillabi (rima A – B – A). Questo lo schema classico, che poi nell’uso popolare non è sempre stato rispettato. Spesso l’incipit è […]

Continua a leggere Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Stornelli sotto una finestra

Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Ninna nanna.

di Luciana Interlenghi

di Luciana Interlenghi

Lino Palanca

Ninne nanne, minuscoli raccontini d’amore materno, dialoghi tra il salmodiare della mamma, stanca, gli occhi che si aprono e chiudono, e il sorriso birichino del cucciolo nella culla che presto si trasforma in sbadiglio e poi, piano piano, prende la via dei sogni.

 

Fa’ la nanna niñu

fa’ […]

Continua a leggere Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Ninna nanna.

Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Canti popolari.

2 - Pescatori - foto sito Agi

Copertina del libro “Le undici di notte e l’aria oscura..” di Lino Palanca

 

di Lino Palanca

Canta che ti passa. L’avranno pensato chissà quante volte i nostri padri e nonni e tutti coloro che hanno condotto una vita fatta di lavoro duro e mal pagato. L’avranno pensato ma, c’è da esserne certi, senza […]

Continua a leggere Cultura. “Le undici di notte e l’aria oscura..”, Canti popolari.

Porto Recanati. Diasilla (Dies irae)

Copertina del libro "Le undici di notte e l'aria oscura.." di Lino Palanca

Copertina del libro “Le undici di notte e l’aria oscura..” di Lino Palanca

 

di Lino Palanca

In chiesa i nostri maggiori si trovavano sovente a dover usare il latino, in prosa e in versi cantati. Certo, lo facevano a modo loro. Non che volessero scherzarci su, è solo che si trattava di un […]

Continua a leggere Porto Recanati. Diasilla (Dies irae)

Cronache dell’ultimo Novecento e altre cose. Una finestra sull’estate

1-Umberto Feliziani immaginato da LUCIANA INTERLENGHI

 

A Edoardo Danieli, che allora lavorava nella redazione di Macerata del “Corriere Adriatico”, nell’estate del ’91 venne in mente di realizzare una rubrica giornaliera per la stagione balneare e me lo propose. Bene, come no? Che cosa dobbiamo scriverci? Mah, le piccole cose che accadono tra spiaggia, passeggiate e divertimento vacanziero, personaggi, fatterelli. […]

Continua a leggere Cronache dell’ultimo Novecento e altre cose. Una finestra sull’estate