bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





VERSUS OFF “LA VOCE DELL’UOMO” TRIBUTO A ENDRIGO

Cinelinguaggi. Van Gogh – At Eternity’s Gate

Fonte Internet

Fonte Internet

di Maria Sole Garacci

Nel gennaio 1890, George-Albert Aurier pubblicò sul Mercure de France un magnifico articolo, quasi ecfrastico, in lode del lavoro di Vincent Van Gogh. Questi, già reduce dalla tremenda crisi che lo aveva portato al ricovero nel manicomio di Saint-Remy, e preda di episodi allucinatori e di deliquio alternati […]

Continua a leggere Cinelinguaggi. Van Gogh – At Eternity’s Gate

Cinelinguaggi. Volontè, morire a 61 anni è morire giovani.

Foto internet

Foto internet

di Felice Laudadio

Per uno come Gian Maria Volonté (9.03.1933-6.12.1994) che per tutta la vita – ancorché alquanto breve: morire a 61 anni è morire giovani – ha preteso da se stesso coerenza politica, ideologica e comportamentale sarebbe stata impresa dura, oggi, lottare per contrapporsi – lui che era un “uomo contro”, […]

Continua a leggere Cinelinguaggi. Volontè, morire a 61 anni è morire giovani.

Versus off. Chi è stato Sergio Endrigo, il ritratto di un poeta della canzone

manifesto

 

Da Helloword

Se n’è andato il poeta della canzone per antonomasia. Sergio Endrigo era l’anello di congiunzione fra la musica leggera e il mondo della letteratura e della cultura. Così l’ha ricordato l’8 settembre 2005, il giorno dopo la sua scomparsa, il critico Mario Luzzatto Fegiz sulle pagine del Corriere della sera. Un […]

Continua a leggere Versus off. Chi è stato Sergio Endrigo, il ritratto di un poeta della canzone

Poesia. Sguardi composti….e un carosello di note stonate, la raccolta poetica di Fabio Strinati e Italo Truzzi.

49461843_1874418272681206_2589018256102653952_n

Nuovo appuntamento con “la poesia”, secondo del mese di gennaio 2019, è dedicato ad un progetto che vede un poeta collaborare con un filosofo: Fabio Strinati-Italo Truzzi..

Le parole delle liriche/poesie/musiche si susseguono fra i righi e gli spazi delle pagine come dentro a uno spartito vagano anime di note destinate al bicchiere di […]

Continua a leggere Poesia. Sguardi composti….e un carosello di note stonate, la raccolta poetica di Fabio Strinati e Italo Truzzi.

CULTURA. Il professor Vittorino Andreoli: “L’Italia è un Paese malato di mente. Esibizionisti, individualisti, masochisti, fatalisti”

Fonte Internet

Fonte Internet

Andrea Purgatori

“L’Italia è un paziente malato di mente. Malato grave. Dal punto di vista psichiatrico, direi che è da ricovero. Però non ci sono più i manicomi”. Il professor Vittorino Andreoli, uno dei massimi esponenti della psichiatria contemporanea, ex direttore del Dipartimento di psichiatria di Verona, membro della New York Academy […]

Continua a leggere CULTURA. Il professor Vittorino Andreoli: “L’Italia è un Paese malato di mente. Esibizionisti, individualisti, masochisti, fatalisti”

Poesia. Gustavo Adolfo Bécquer

B_cquer - foto sito personajeshistoricos.com

di Lino Palanca

Tu pupila es azul y, cuando ries,

su claridad süave me recuerda

el trémulo fulgor de la mañana

que en el mar se refleja

Azzurra hai la pupilla e, quando ridi,

vi nasce una luce d’armonia; mi ricorda

il tremulo fulgore delle mattine

riflesso nel mare

B_cquer […]

Continua a leggere Poesia. Gustavo Adolfo Bécquer

Se non leggiamo, non sappiamo come scrivere.

Fonte  internet

Fonte internet

È così forte. Se non leggiamo, è difficile per noi pensare bene.

Di Alejandro Mar G

Oggi tutti scrivono, tutti vogliono esprimere i propri sentimenti e le proprie opinioni, ma chi legge? In un certo modo, leggere è un’attività superiore alla scrittura; possiamo solo scrivere con il linguaggio che abbiamo acquisito leggendo. […]

Continua a leggere Se non leggiamo, non sappiamo come scrivere.