bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





Italia Nostra. Misure contro il declino del commercio

fonte Internet

fonte Internet

Una graduatoria stilata da Confcommercio nazionale indica come nella città di Ancona, nel decennio 2008-2018, gli esercizi commerciali siano calati di ben 269 unità, da 1185 a 916, con particolare riguardo al centro storico, ivi compresi gli esercizi per articoli culturali e ricreativi, calati da 92 a 75. E’ importante – afferma […]

Continua a leggere Italia Nostra. Misure contro il declino del commercio

Talk. L’industria musicale, il mercato e la distruzione creativa

fonte internet

fonte internet

da ilfattoquotidiano

Fonte internet il fattoquotidiano

Il mercato della musica in questo ultimo ventennio ha subito profondi e complessi cambiamenti causati dalla diffusione di nuove tecnologie informatiche e relative tendenze di consumo nonché dall’affermazione di rivoluzionari modelli di business. La cosiddetta distruzione creativa, o creatrice, si verifica quando qualcosa di nuovo […]

Continua a leggere Talk. L’industria musicale, il mercato e la distruzione creativa

Dialoghi in corso. Il paradosso. Fare della povertà un vessillo alla fine ha delegittimato la lotta alla povertà?

Fonte internet

Fonte internet

Di Sara De Carli – Vita

I 5 Stelle hanno avuto il merito di imporre la lotta alla povertà nell’agenda politica. Ora però paradossalmente l’opinione pubblica è tornata a vedere i poveri come i nullafacenti che stanno sul divano, che preferiscono l’assistenzialismo al lavoro oppure lavorare in nero. Che cortocircuito c’è stato […]

Continua a leggere Dialoghi in corso. Il paradosso. Fare della povertà un vessillo alla fine ha delegittimato la lotta alla povertà?

Dialoghi in corso. Crisi come arte di governo

Foto da internet

Foto da internet

È all’interno dell’ordine spontaneo del mercato che la krisis può tornare a svolgere la funzione che aveva nel mondo antico: la conservazione dell’ordine prestabilito e la legittimazione dell’azione dei governanti.

di Dario Gentili

 

Perché la crisi è diventata il principale metodo di governo e disciplinamento della popolazione? Per capirlo – […]

Continua a leggere Dialoghi in corso. Crisi come arte di governo

Bullshit jobs . L’economia dei lavori fasulli

Fonte internet

Fonte internet

di Nicolò Bellanca

Immagina un ufficio nel quale ogni funzionario, aspirando al prestigio e al potere, vuole moltiplicare i suoi subordinati e ridurre i suoi rivali. Per ottenere questo scopo, il burocrate A si lamenta con i suoi superiori (che sia vero o meno!) di avere troppo lavoro da svolgere. Esistono tre […]

Continua a leggere Bullshit jobs . L’economia dei lavori fasulli

Meteo. Disastro Italia

4079358_0848_asiago

Internet

di Lucio Fero

Meteo disastro Italia, un vero e proprio disastro nazionale. C’è chi, dalla Protezione Civile, ha definito come “apocalittico” quel che vedeva nelle valli sopra e intorno Belluno. Veneto straziato e stravolto dalla tempesta. E la Liguria, la costa letteralmente mangiata dal mare. E il Trentino sferzato. E la Sicilia dei […]

Continua a leggere Meteo. Disastro Italia

Dialoghi in corso. Cosa è (e cosa non è) il reddito minimo degli altri paesi europei

Fonte internet

Fonte internet

di Giovanni Perazzoli, da Stradeonline.it

Comprensibilmente il reddito minimo condizionato degli altri paesi europei suscita molta perplessità in Italia. È difficile orientarsi, anche perché il principio sembra cozzare con il senso comune. Come? Chi non lavora ha un reddito? Nonostante esistessero da lungo tempo, di questi strumenti non abbiamo saputo nulla, al […]

Continua a leggere Dialoghi in corso. Cosa è (e cosa non è) il reddito minimo degli altri paesi europei