bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


A tutti i nostri lettori

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste un caffè, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
febbraio 2024
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Arte.it L’artista Matteo Mandelli all’Art Dubai Digital dal 1 al 3 marzo

Matteo-Mandelli-Beyond-Digital-2-rotatedPer rendere unica l’esperienza del visitatore, l’arte deve trasformarsi nella dimensione Phygital, accompagnando il fruitore in un viaggio unico, intuitivo e immersivo; è questa l’idea che è alla base del progetto artistico di Matteo Mandelli, che dal 1 al 3 marzo 2024 sarà presente all’ Art Dubai con la galleria Holy con la sua tecnica distintiva.

Matteo Mandelli è un artista performativo Lombardo, tra i maggiori esponenti del movimento phygital in Italia. La sua serie “The Contact” presentata presso la Fabbrica del Vapore a Milano nel 2023, incorpora una fusione di tradizione e innovazione, evidenziata dalla sua abilità nell’usare uno schermo come tela e un flessibile da taglio come pennello contemporaneo.

Giunta alla sua terza edizione, la sezione Art Dubai Digital esplora l’intersezione tra l’arte dei nuovi media e le tecnologie al fine di ampliare la nostra comprensione della cultura contemporanea. Nel 2024 la sezione è curata da Auronda Scalera e Alfredo Cramerotti, co-direttori di IAM-Infinity Art Museum nel metaverso e della piattaforma curatoriale ed editoriale Multiplicity-XXnft.

L’evento rappresenterà l’occasione per riflettere sul futuro delle opere d’arte nell’era della riproduzione digitale: quali implicazioni potrebbe avere la phygital art, a metà tra il fisico reale e il digitale, per i musei?

La tecnologia diventa un potente abilitatore nella phygital, in quanto permette di fruire dell’esperienza artistico-culturale, senza richiedere una particolare competenza tecnica al fruitore. L’Arte per tutti, accessibile a tutti, così come dovrebbe essere per garantirne la massima socializzazione e diffusione capillare, in applicazione dei principi costituzionali.

 

Collaborazione con Cinello

 

Cinello, azienda di arte digitale, sarà parte integrante della performance, attraverso la propria tecnologia DAW®. Questa tecnologia crea opere digitali certificate e uniche, offrendo una nuova prospettiva per la fruizione dell’arte digitale.

Sarà protagonista a Dubai anche con una selezione di ritratti femminili. Incantevoli protagoniste della storia dell’arte, dal Rinascimento al Novecento. Si potranno ammirare, nella loro versione digitale 1:1, certificata e autorizzata dai musei detentori degli originali, capolavori di Leonardo Da Vinci, Raffaello, Bronzino, Amedeo Modigliani.

Cinello ha siglato accordi con i maggiori musei italiani, e devolve una percentuale dei suoi ricavi per sostenere il patrimonio artistico. Nel biennio 2022/2023 ha retrocesso ai musei partner 300.000 euro, frutto delle vendite di queste edizioni digitali, che stanno creando un vero e proprio mercato di appassionati. I collezionisti sono arrivati da tutti i paesi: dagli Stati Uniti all’Europa, ma anche Medio Oriente.

 

L’Esperienza Art Dubai Digital

 

Curato da Auronda Scalera e Alfredo Cramerotti, Art Dubai Digital esplora l’intersezione tra l’arte new media e le nuove tecnologie. Il 2024 promette di presentare una visione espansa delle tendenze artistiche, con una varietà di media tra cui video digitale, realtà aumentata, intelligenza artificiale, NFT e molto altro.

 

Art Dubai Digital è una celebrazione della creatività umana e un’ode al nostro incessante desiderio di conoscenza.

 

 

Partecipanti dell’Evento

 

Oltre a Matteo Mandelli, altri partecipanti notevoli includono una vasta gamma di gallerie internazionali.

 

 

 

– Organizzatori: Art Dubai 2024

– Tecnologia in Evidenza: Tecnologia DAW® di Cinello

– Curatori dell’Evento: Auronda Scalera e Alfredo Cramerotti

– Data: 1-3 Marzo 2024

– Location: Galleria Holy Club, Art Dubai

 

Per maggiori info https://www.youartist.it/

Instagram:

 

Contatti

https://www.youartist.it/contact-8

https://www.artdubai.ae/galleries-2024/

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>