newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

Dialetto in pillole (17) CUME TE SE MINTÙA?

Ho in lunga preparazione un volume sui cognomi del Porto. Questa che rimando a “Non conosci il dialetto se…” è solo una campionatura, cognomi scelti qua e là senza particolari ragioni. Alcuni cognomi di famiglie di origine non portolotta (p.e. Accardo, Alfieri etc…) sono segnalati perché appartenenti a persone che hanno svolto un ruolo di un qualche rilievo nella storia cittadina o hanno scritto su Porto Recanati o lavorato al fine di valorizzare la Comunità o che hanno avuto una certa notorietà.

Tenere presente che:

– la sezione personaggi non include i viventi;

– sono rimarcati i cognomi portati da più di 20 persone (i dati sono di una ricerca compiuta nel 2006, quindi non del tutto corrispondenti alla realtà in atto);

– l’indicazione delle aree di diffusione (limitate alle principali) riguarda sia il cognome capofila che quelli collegati; questi ultimi sono riferiti a persone che risultano oggi residenti a Porto Recanati il cui cognome ha la stessa origine del citato capofila.

– la forma dialettale si basa sulla pronuncia degli anziani; i nomi di origine forestiera non vi sono tutti riconducibili.

Segni e simboli grafici usati: – s = “s” dolce come in rosa / c = “c” dolce come nel toscano la cena /g = “g” dolce come nel francese je /z = “z” dolce come l’italiano zona /ò = “o” aperta come in porta /ó = “o” chiusa come in coperta / è = “e” aperta come in erba / é = “e” chiusa come in pena / > = indica passaggio a …/ < = indica provenienza da … / v. = vedi / cfr. = confrontare

 

<<<<<<<<<<>>>>>>>>>> 

 

ACCARDO

Categoria – Nome di cosa, alto tedesco ecka+hartu, punta (della spada) resistente.

Collegati – Accardi.

Diffusione – Napoletano e Sicilia occidentale.

Personaggi – Filippo Accardo. Medico condotto nel Porto cui è stata intitolata una via nel 1996. Siciliano di origine (nato a Castelvetrano nel 1912), fu nominato qui per la prima volta medico interino nel gennaio 1943, in sostituzione del dottor Alighiero Pettirossi, richiamato alle armi. Nel 1991 ha avuto il Premio Porto Recanati per il lavoro. E’ deceduto nel 1995.

Forma dialettale – Accàrdu, Accàrdi.

 

AGOSTINACCHIO

Categoria/Derivazione – Nome proprio, latino Augustus (venerabile, maestoso), Augustinus, con suffisso cumulativo acchi (quelli di Agostino).

Collegati – Agosta, Agostinelli.

Diffusione – In tutte le regioni italiane, specie in Italia centrale; più di 20 Agostinacchio a Porto Recanati.

Personaggi – **********

Forma dialettale ‘Gustinàcchiu, Agósta, ‘Gustinèlli.

Federico Alessandrini (foto Amazon)

Federico Alessandrini (foto Amazon)

 

ALESSANDRINI

Categoria/Derivazione – Nome proprio<greco Alèxandros>latino Alexander>Alessandro, colui che protegge, con suffisso diminutivo.

Collegati – Alessandrelli.

Diffusione – Marche, Lazio, Emilia Romagna; più di 20 Alessandrini a Porto Recanati.

Personaggi – Federico Alessandrini. Giornalista e saggista, nato a Recanati nel 1905. Portavoce della Sala Stampa del Vaticano dal 1970 al 1976 (primo laico ad ottenere l’incarico), è stato anche vicedirettore dell’Osservatore Romano (1961-1972). Ha scritto migliaia di articoli sul cattolicesimo in Italia e sulla condizione dei cattolici nei paesi comunisti. Autore di un volumetto sui diversi tentativi di realizzare una struttura portuale e sulla bonifica degli Scossicci (Disegno per una storia di Porto Recanati ). È deceduto nel 1983. La famiglia Alessandrini, grazie soprattutto a lui, ha avuto il Premio Porto Recanati Speciale Turismo nel 1994. Mario Alessandrelli. Nato nel 1928, partecipò giovanissimo alla Resistenza. Ingegnere della Motorizzazione Civile, ha praticato con successo lo sport della vela conquistando prestigiosi titoli, compreso uno europeo per barche di altura a Punta Ala.  È stato per diversi anni presidente del locale Circolo della Vela e ha avuto il Premio Porto Recanati per lo Sport nel 1998. Deceduto il 2 aprile 2003.

Forma dialettale –‘Lesandrìni, ‘Lesandrèlli.

 

ALFARONE

Categoria – Nome medievale di famiglia, Alfarano; alcuni sostengono la derivazione dal nome greco Alpheranas, ma sembra più probabile la discendenza dall’arabo al fahari o al fariz, cavaliere.

Collegati – **********

Diffusione – Province di Reggio Calabria e Roma; anche in quella di Genova.

Personaggi – **********

Forma dialettale –Alfaró’.

Attilio Alfieri (foto cortina50eoltre.altervista.org)

Attilio Alfieri (foto cortina50eoltre.altervista.org)

ALFIERI

Categoria – Nome proprio, germanico Adalferio, incrocio tra athala (nobiltà) e faran (viaggiare), oppure nome comune di persona, arabo al-fariz, cavaliere.

Collegati – Alfèi.

Diffusione – Nucleo originario a Palermo, ma diffusione in tutta Italia.

Personaggi – Attilio Alfieri. Pittore, nato a Loreto nel 1904, da madre portorecanatese, a diciannove anni partì per Milano spinto dalla sua vocazione artistica. Ha cominciato a produrre opere che si sono imposte all’attenzione della critica negli anni ‘30. E’ da annoverare tra gli artisti più significativi del ‘900. Ha realizzato diversi dipinti e disegni aventi Porto Recanati per oggetto. Un suo quadro è nella Pinacoteca Comunale. Nereo Alfieri. Loretano, archeologo, si occupò con successo degli scavi del porto di Spina (Ravenna). Ha scritto un saggio sulla città romana di Potentia, I fasti consulares di Potentia, in Athenaeum – Pavia, 1948. Numerose le sue pubblicazioni. E’ stato direttore del museo archeologico di Ferrara. Durante la Resistenza ha svolto attività partigiana finendo in un bando di cattura tedesco dopo la cattura dei fratelli Brancondi.

Forma dialettale – Alfièri, Alfèi.

 

ANGELICI

Categoria/Derivazione – Nome proprio Angelo<latino Angelus, messaggero.

Collegati – De Angelis, D’Angelo, Angeloni, Angelini, Angelino, Angeloro.

Diffusione – Italia centrale.

Personaggi – **********

Forma dialettale – ‘Ngèlici, De Ăngeli, D’Ăngelu, ‘Ngeló’, ‘Ngelìni, ‘Ngelìnu, ‘Ngelòru.

 

ANTOGNINI

Categoria/Derivazione – Nome proprio Antonino<latino Antonius, Antoninus, colui che si batte contro il nemico, greco antí.

Collegati – Antognoli, Antonazzi, Antonelli, Antonicelli, Antonini, Antonucci.

Diffusione – Italia centro-settentrionale; più di 20 Antognini a Porto Recanati.

Personaggi – **********

Forma dialettale – ‘Ntugnìni, ‘Ntugnòli, ‘Ntunèlli, ‘Ntunicèlli, ‘Ntunìni, ‘Ntunùcci.

 

ASCANI

Categoria/Derivazione – Nome proprio, latino Ascanius<greco Askánios, forse un toponimo; figlio di Ettore nell’Iliade.

Collegati – D’Ascanio.

Diffusione –Italia centrale; più di 20 Ascani a Porto Recanati.

Personaggi – Sante Ascani. Nato nel 1906, giovanissimo aderì al Partito Comunista Italiano. Muratore, venne licenziato dallo stabilimento della Montecatini per attività definita sovversiva. Subito dopo l’armistizio del settembre 1943 si diede alla lotta partigiana assumendo il nome di battaglia di Alfredo. Fu il commissario politico della divisione partigiana Marche (simile incarico dovrebbe aver ricoperto, ma non se ne trova la documentazione, per la provincia di Macerata), con il grado di tenente colonnello. Morto nel 1983.

Forma dialettale – ‘Scàinu/’Scainéttu/Scainì, D’Ascàniu.

 

ASTUTI

Categoria/Derivazione – Da qualità psico-fisica, astuzia. Viene avanzata anche l’ipotesi della derivazione dal dialettale stutare, spegnere, che trova corrispondenza nella maggior parte dell’Italia meridionale, Sicilia compresa (astutare, stutare).

Collegati – **********

Diffusione – Sicilia.

Personaggi – **********

Forma dialettale – ‘Stùtu.

 

ATTILI

Categoria/Derivazione – Nome proprio, latino Attilius<attus, avo, nonno.

Collegati – **********

Diffusione – Italia centrale.

Personaggi – **********

Forma dialettale – Attìli.

 

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>