newsletter

Red Poet (Documentary Film about Jack Hirschman)

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

BLANCHE ACOUSTIC DUO

Recanati Uniper. La notte dell’Appennino: la sfida del post terremoto

1-SENSINI 14apr18 locA3Sabato 14 aprile presso l’Auditorium del Campus l’Infinito a Recanati, ci sarà un nuovo e importante  appuntamento  sulla delicata fase che stanno vivendo le nostre zone colpite dal sisma: colmate di attenzione e di sovraesposizione mediatica nel periodo dell’emergenza, ricordate nei rituali degli anniversari, oggi esse rischiano, come è stato giustamente scritto, di essere relegate nel cono d’ombra di un lungo, burocratico  e poco trasparente  processo di ricostruzione. Ne parleremo con Mario Sensini, giornalista economico del Corriere della Sera e curatore del blog Sibilla Online, dedicato al terremoto del Centro Italia e alla ricostruzione.

L’iniziativa è stata promossa –  in collaborazione con il Comune di Recanati e l’Uniper “Don Giovanni Simonetti”- dall’ Istituto Storico “Morbiducci” di Macerata  e dalla neonata associazione “,e quindi il monte. Rete solidale dalla costa per la montagna”,  il cui intento è quello di proporre alla comunità cittadina itinerari di conoscenza e di approfondimento del patrimonio inestimabile costituito dai nostri Appennini.   

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>