bacheca social

I Blanche: l’inedito che descrive la felicità di un amore

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





Loreto. Sottoscritto un Protocollo d’Intesa tra la Delegazione Pontificia e gli atenei marchigiani

1-protocollo Delegazione AteneiSi è svolta ieri, mercoledì 11 aprile 2018, presso la Sala Pomarancio della Basilica
della Santa Casa di Loreto, la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa tra la
Delegazione Pontificia, rappresentata dall’Arcivescovo Delegato, Mons. Fabio Dal
Cin, e le Università di Ancona, Camerino, Macerata e Urbino, rappresentate
rispettivamente dai Rettori Prof. Sauro Longhi, Prof. Claudio Pettinari, Prof.
Francesco Adornato e dal Pro Rettore Vicario, Prof. Giorgio Calcagnini.
Con la premessa che il complesso del Santuario di Loreto, nonostante le attenzioni
prodigate nei secoli da tanti studiosi, “necessita ancor oggi di studi, ricerche e
interventi (sia conservativi che innovativi) utili ad approfondire la conoscenza della
sua storia e del suo patrimonio religioso, artistico e culturale”, Delegazione e
università marchigiane si sono impegnate a “evidenziare necessità e priorità
emergenti, riguardanti il complesso del Santuario Internazionale della Santa Casa e
concertare progetti di ricerca e intervento tenendo conto delle competenze e delle
specificità di ciascun Ateneo”.
Grato per la disponibilità incontrata presso i Rettori delle quattro Università, Mons.
Dal Cin ha introdotto la cerimonia ricordando come alla base di ogni desiderio di
conoscenza vi sia lo stupore, “come quello di Maria dentro la sua casa di Nazareth,
quando le venne annunciato il mistero dell’incarnazione di Dio”. “Casa e sapere”, ha
aggiunto l’Arcivescovo, “da qui l’intuizione di quest’espressione che da oggi
proveremo a condividere attraverso la firma di un protocollo d’intesa: “Una Casa
per tutti i saperi”. Una dichiarazione d’intenti che è il primo mattone di una casa che
vogliamo sia davvero di tutti, per tutti, al di là delle diverse sensibilità, delle diverse
culture e religioni e nel rispetto delle laicità.”
Alla cerimonia ha partecipato anche la Dott.ssa Barbara Jatta, Direttrice dei Musei
Vaticani, ieri a Loreto per una visita all’intero complesso del Santuario e
specificatamente per un sopralluogo nel Museo-Antico Tesoro.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>