newsletter

BLANCHE ACOUSTIC DUO

LIVE@ROCKBAR

Recanati. UNA PASSEGGIATA TRA IL SILENZIO E LA MEMORIA Visita alle tombe storiche e artistiche del Cimitero urbano

1-Tomba Gigli particolare

Martedì 2 maggio 2017, il dott. Sergio Beccacece, con la collaborazione di Nikla Cingolani, nell’ambito del corso Storie e Personaggi recanatesi dell’Università di Istruzione Permanente “Don  Giovanni Simonetti”, ha programmato una visita guidataalle sepolture storiche del cimitero di Recanati.  La partenza è prevista alle 16.30 davanti alla chiesa di Santa Maria in Varano e sarà l’occasione per ripercorrere una parte significativa della storia cittadina attraverso il ricordo di vari personaggi storici recanatesi: Patrizi, Falleroni, Pascucci, Corsetti, Padre Clemente Benedettucci  e altri ancora, fino a Beniamino Gigli.

Alcune tombe sono di notevole interesse artistico come il Monumento ai Caduti dell’architetto Guido Cirilli e la tomba del nostro grande tenore progettata dal fratello il prof. Catervo Gigli, autore anche delle statue bronzee situate accanto al portale.

Architettura, storia e cultura si intrecciano all’interno di un percorso che porta alla riscoperta di angoli suggestivi e dimenticati come il chiostro di Santa Maria in Varano e ciò che rimane delle sue lunette affrescate con scene di vita di San Giacomo della Marca, purtroppo molto rovinate tanto che alcune risultano illeggibili.

Saranno presenti la prof.ssa Aurora Mogetta, rettore dell’Università di Istruzione Permanente “Don  Giovanni Simonetti”e Pierluca Trucchia presidente dell’Associazione Beniamino Gigli.

L’adesione è libera e gratuita, pertanto la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

UNA PASSEGGIATA TRA IL SILENZIO E LA MEMORIA

Visita alle tombe storiche e artistiche del Cimitero urbano

 

Martedì 2 maggio 2017

Ore 16,30

Partenza da Santa Maria in Varano, Recanati

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>