newsletter

Red Poet (Documentary Film about Jack Hirschman)

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

BLANCHE ACOUSTIC DUO

Recanati. Termina con successo Cinelinguaggi #2

Il curatore Claudio Gaetani

Cinelinguaggi è stata una rassegna pensata e organizzata dall’associazione Lo specchio in collaborazione con il Circolo di lettura e Conversazione e patrocinata dall’assessorato alla Cultura di Recanati, per far conoscere a un pubblico interessato le potenzialità insite nel linguaggio filmico nella sua interazione con arti più o meno lontane dal cinema, quali il fumetto e la musica, e con altri media (televisione, smartphone, internet…).  Anche per la seconda edizione si è riproposto il format  pensato come  un percorso in tre tappe dove il linguaggio del cinema è stato l’oggetto degli approfondimenti del curatore Claudio Gaetani  che ha aiutato i presenti, numerosi e molto attenti,  ad interrogarsi  su cosa è diventata la comunicazione audiovisiva oggi e soprattutto su quale ruolo lo spettatore sia portato a svolgere.

In questa edizione  la rassegna ha  puntato lo sguardo alle  immagini del presente, immagini che sono sempre attorno a noi. Per questo, la scelta di cosa vedere è caduta su tre film precisi: Il sale della terra (2014) di Wim Wenders, Le quattro volte (2010), pluripremiato film di Michelangelo Frammartino e Locke (2013) di Steven Knight,  per esplorare alcune modalità di racconto del cinema di oggi.

Un numero crescente di persone ha seguito la serie di film nel corso del mese di Aprile, molti non perdendo un appuntamento. L’esperimento compiuto si può considerare riuscito, quindi, e ciò lascia ben sperare sul fatto che vi sarà una terza edizione.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>