bacheca social

versus magazine

FAI UNA DONAZIONE





Recanati. MEMORIAL GIGLI 62° Anniversario della scomparsa

MANIFESTO MEMORIAL GIGLI 2019La grande musica di Rossini Il 30 novembre alle 21 al  Teatro Persiani per celebrare Beniamino Gigli in occasione del 62° anniversario della sua scomparsa.

L’evento è organizzato dal Comune di Recanati Assessorato alle Culture e dalla Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli che celebra il suo 25° anno di vita.

Partner della serata VillaIncanto, l’Accademia Lirica Beniamino Gigli, l’Associazione Beniamino Gigli, la Eko music group e la BCC di Recanati e Colmurano.

Le voci sono del mezzosoprano Rachele Raggiotti, perugina,  laureata con lode presso il Conservatorio di Perugia e successivamente perfezionatasi con i maestri Felle, Ferrari, Comparato e Cortesi, Bindocci e il soprano Mariella Devia. Premiata  dalla Presidente della Camera Laura Boldrini come migliore studente del Conservatorio di Perugia si è imposta in vari concorsi quali XI Concorso Internazionale “Anselmo Colzani”; “Premio Sferisterio”, IV Concorso Internazionale “A.Cerquetti”, Montecosaro MC (Concerto nel 2014 e debutto di Rigoletto nel 2015 presso lo Sferisterio, MC); Premio Speciale “Federazione Musicale Internazionale”, VI Concorso Lirico Internazionale “Luciano Neroni”, Ripatransone AP; Concerto Premio, Audizioni Internazionali di Canto “Cantiere all’Opera”, Padova, Concorso Internazionale Barocco Voci Olimpiche di Vicenza,  E’ stata diretta, tra gli altri, dai Maestri Boncompagni, Lanzillotta, Palleschi, Angius, Campellone, Mazik, Murray, Perugini.

L’altra voce protagonista è del  baritono Jorge Tello Rodriguez che Inizia gli studi musicali in canto lirico nel Conservatorio Nacional de Musica di Lima (Corso Superiore 1999-2003). Nel 2006 viene ammesso alla Scuola di alto perfezionamento del Conservatorio Liceu di Barcellona sotto la guida del Maestro Eduardo Gimenez

Ha inoltre partecipato a Masterclasses tenute dai Maestri: Montserrat Caballe, Jaime Aragall, Luis Alva, Mariella Devia, Sonia Prina e Ernesto Palacio. Si è perfezionato nel repertorio di Rossini con il maestro Raul Gimenez, partecipando regolarmente nelle sue produzioni.

Ha vestito spesso i panni di Figaro , un ruolo ricorrente nella sua carriera, in diversi stagioni, come “Òpera de Catalunya”, Gigli Opera Festival in Recanati con la compagnia “Villaincanto”, “Andorra Lírica”.
Nel 2018 comincia a collaborare con il “Teatre Principal de Palma” (Mallorca-Spagna) in diversi titoli come “Werther” e “Madama Butterfly”.

In America ha debutato nel Gran Teatro Nacional de Lima-Perú i ruoli di Valentin dell’opera “Faust” di Gounod e Gusmano dell’opera Alzira di Verdi. Tra i suoi impegni del 2019 ci sono Alfio di “Cavalleria Rusticana” a Caltagirone – Sicilia, Dulcamara de “L’elisir d’amore” a Völkermarkt – Austria, Silvio de “Pagliacci” a Recanati – Italia, tra gli altri. Tra i suoi prossimi impegni stano la copertura del ruolo di Gusmano de “Alzira” de Verdi à l’Opera de Liège-Wallonie (Belgio) e a l’Opera di Bilbao (Spagna) e il Dancaire d i “Carmen” al Teatro Principale di Palma de Maiorca, con la reggia di Calixto Bieito.

Sinfonietta Gigli a

L’Orchestra Sinfonietta Gigli che per l’occasione sarà in formato sinfonico con oltre trenta orchestrali, nasce nel 2005 all’interno della Civica Scuola di Musica “B.Gigli” di Recanati. Il gruppo da camera creato con l’intento di fornire un punto d’incontro fra attività didattica e attività concertistica, si rivela fin da subito in grado di poter estendere il suo impegno nella diffusione musicale in sede concertistica mettendosi così al servizio degli enti di produzione musicale marchigiani.

Un costante controllo della qualità, legato alla selezione degli strumentisti e alla loro disciplina di gruppo è l’obiettivo ambizioso di questo gruppo da camera, che in alcune situazioni si estende fino alla formazione sinfonica e che, oltre a contare su professionalità consolidate, intende essere punto di riferimento per tutti i giovani professionisti.

Fra i musicisti che danno vita alla Sinfonietta Gigli figurano inoltre alcuni dei migliori talenti delle ultime generazioni, vincitori di concorsi nazionali e internazionali e di prestigiose borse di studio.

L’attività dell’Orchestra è stata caratterizzata sin da subito da un susseguirsi di importanti appuntamenti presso istituzioni e associazioni concertistiche marchigiane quali “Terra dei Teatri Festival” e “Itinerari d’ascolto”, gli “Amici della Musica” sezione di Fermo, “900 Festival” di Offagna, “I Concerti della Domenica” alla Fenice di Osimo e Associazione “Selifa” di San Ginesio, l’Accademia del Clarinetto di Camerino, Trentino musica nelle Alpi.

Negli anni il gruppo da camera ha collaborato in svariate occasioni con ensemble corali del territorio e si è inoltre esibita con artisti affermati sia nel campo della lirica (Andrea Bocelli, Franco Vassallo, Carlos Ventre, Leo Nucci, Nazzareno Antinori) che nel campo della musica strumentale (Gianluca Luisi, Ottavia Maria Maceratini, Thomas Nickel, Dante Milozzi, Luca Marziali, Federico Mondelci, Rika Masato).

Nel 2009 la compositrice Paola Ciarlantini ha dedicato a questo gruppo una composizione eseguita in prima assoluta.

La Sinfonietta è stata inoltre invitata a partecipare alle più importanti manifestazioni in onore del grande tenore recanatese Beniamino Gigli, alla cui memoria ha dedicato il proprio nome.

L’Orchestra, grazie alla sua elasticità di organico che include archi, fiati e percussioni, attualmente vanta un vasto repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo e che comprende sia importanti composizioni originali che trascrizioni appositamente adattate.

Direttore, preparatore e fondatore dell’Orchestra è il M° Luca Mengoni,  docente di violino e viola presso la Civica Scuola di Musica “Beniamino Gigli” e l’Istituto “N.Vaccaj” di Tolentino.

A dirigere la Sinfonietta Gigli è chiamato un giovane direttore marchigiano Lorenzo Perugini che Intraprende lo studio del Corno e del Pianoforte presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, diplomandosi in Corno nel 2011 e conseguendo la laurea di secondo livello nel 2013 con il massimo dei voti.  Nel 2015 termina i corsi speciali presso la Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida del Maestro Guido Corti.

Ha avuto modo di suonare con diverse orchestre, tra cui l’Orchestra Filarmonica Gioachino Rossini, con la quale si è esibito accompagnando alla Royal Albert Hall di Londra e al Musikverein di Vienna il tenore J. D. Florez e in Libano il soprano Anna Netrebko. Sempre con la Filarmonica Rossini ha partecipato a diverse edizioni del “Rossini Opera Festival” e alla realizzazione del cofanetto “Rossini Complete Overtures” per la Decca Italy sotto la direzione del maestro Donato Renzetti.

Fin da giovanissimo coltiva la passione per la Direzione e nel 2015 viene ammesso al Corso Triennale di Alto Perfezionamento in Direzione d’Orchestra dell’Accademia Musicale Pescarese sotto la guida del Maestro Donato Renzetti e termina gli studi diplomandosi nel gennaio del 2018.

Dal 2017 dirige in più occasioni l’Orchestra da Camera “Sinfonietta Gigli” di Recanati, collaborando con giovani promesse del canto lirico italiano tra i quali il mezzosoprano Rachele Raggiotti, il bass-baritono Massimiliano Mandozzi e il basso Davide Procaccini. Nel giugno 2019, in occasione dei Campionati Europei di calcio under 21, dirige l’Orchestra Sinfonica e la Corale polifonica della città di San Marino in occasione del Concerto di Gala “Music for Europe”.

 

Ingresso libero su prenotazione (14/20 da lunedì a venerdì tel. 071982821) o presso il Teatro Persiani (da mercoledì a sabato ore 17/19,30 tel. 0717579445).

 

 

 

 

 

 

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>