bacheca social

versus magazine

FAI UNA DONAZIONE





Civitanova Marche Incontri. Filippo Neri e il suo Tempo

internet

internet

L’Unità Pastorale San Pietro-Cristo Re di Civitanova Marche completa il secondo ciclo annuale d’incontri, volti ad approfondire alcuni protagonisti della spiritualità cristiana. Dopo i momenti di riflessione sulle figure di don Tonino Bello, don Primo Mazzolari e Francesco d’Assisi, per la Festa di Cristo Re, a cui è dedicata una delle due parrocchie, l’attenzione è rivolta questa volta a San Filippo Neri (1515-1595). L’appuntamento è per venerdì 22 novembre 2019, alle ore 21,15 presso la sala don Lino Ramini, in via del Timone 14, Civitanova Marche. L’ingresso è libero e l’invito a intervenire alla serata è rivolto a tutti.

Il Neri si trovò a operare in una realtà difficile e rischiosa, qual era quella romana relativa al tempo della Controriforma. La capitale dello stato della Chiesa conobbe allora un forte aumento di popolazione, composta di molti poveri. Filippo Neri fondò l’Oratorio, alcuni secoli in anticipo su analoghe esperienze educative e spirituali, La Congregazione Filippina, di carattere secolare, esercitò una notevole influenza sulla Chiesa dell’epoca, impegnata nel processo di Riforma.

Il Prof. Gennaro Cassiani, autorevole studioso del Neri, docente di Storia Moderna all’Università Cattolica di Milano, terrà una relazione sul tema Filippo Neri: le fonti documentarie e il profilo storico. L’obiettivo è di evidenziare l’impegno degli studiosi nella ricerca di materiale documentario su una figura che ebbe un ruolo storico di rilievo. Il Prof. Cassiani ha dedicato al Neri il saggio: Il Socrate cristiano (2009) ed è stato tra i principali relatori al convegno internazionale Filippo Neri, un santo dell’Età moderna. L’evento, con tre giornate di studio, si è tenuto presso la Biblioteca Vallicelliana di Roma, nell’anno 2015, per la ricorrenza del V Centenario della nascita di San Filippo Neri.

Seguirà la presentazione di una lettera inedita di Annibal Caro – contemporaneo del futuro Santo – dell’anno 1566 su Filippo Neri. Il documento epistolare fu scoperto, privo di data e destinatario, dal principale studioso del Caro, Aulo Greco, pubblicato nel 1955 sulla Rivista di storia della Chiesa e riportato nel terzo volume delle Lettere familiari (Le Monnier, 1957).

L’attore Andrea Soffiantini leggerà di seguito alcuni scritti estratti dal Philagios (1623) di Federico Borromeo, che tracciano un ritratto di Filippo Neri, di cui l’autore fu “figlio spirituale”. Soffiantini, attore professionista, ha iniziato l’esperienza artistica, recitando testi di Giovanni Testori. Da alcuni anni fa parte stabilmente della compagnia del Teatro Franco Parenti di Milano.

La serata, dedicata a Filippo Neri, terminerà con la proiezione video del brano: Vanità di vanità, rielaborazione di Angelo Branduardi, da un componimento poetico del Neri. Il motivo costituisce il tema principale del film: State buoni se potete (1983), diretto da Luigi Magni.

Il prossimo incontro del ciclo di riflessione spirituale è in programma per la Festa della parrocchia di San Pietro, nel giugno del 2020, quando sarà ricordata Chiara Lubich, nel centenario della sua nascita e fondatrice del movimento dei Focolari.

A cura di Aldo Caporaletti

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>