bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





VERSUS OFF “LA VOCE DELL’UOMO” TRIBUTO A ENDRIGO

Scuola in rete. Porto Recanati visto dalgli alunni della Medi

fonte Internet

fonte Internet

di Chiara Zingaretti e Clara Rizzi alunne Istituto E.Medi Porto Recanati

coordinate dal Prof. Piergiorgio Viti

Porto Recanati  è un comune italiano di 12609 abitanti situato nella provincia di Macerata, nelle Marche. Il comune nasce il 15 gennaio del 1893. La cittadina di Porto Recanati deve la sua origine alla città romana  di Potentia. La zona è completamente pianeggiante ed è situata in prossimità del Monte Conero.

Perchétrascorrere le vacanze a Porto Recanati ?

Porto Recanati è una meta turistica d’ eccellenza. Per chi desidera una vacanza tranquilla e rilassante con la propria famiglia Porto Recanati è il posto ideale. E’ presente un bellissimo lungomare completamente chiuso al traffico ideale per passeggiate e giri in bicicletta e consente ai più piccoli di giocare in assoluta libertà. Inoltre è caratterizzata dalla presenza di numerosi stabilimenti per potersi rilassare e praticare tantissime attività.

Porto Recanati ha anche il centro storico. Nella piazza principale sorge il medievale castello Svevo. Al suo interno si trova la biblioteca comunale e uno spazio all’aperto dove hanno luogo spettacoli chiamato “Arena Beniamino Gigli”. Porto Recanati è anche ricca di locali per gustare in compagnia gustosi aperitivi e cene spesso a base di pesce. Per tutto l’anno il giovedì si svolge il mercato, mentre la domenica, nel corso principale, ci sono fantastiche bancarelle. Le spiagge sono attrezzate ed offrono la possibilità di andare in canoa o fare immersioni per osservare la rarità di animali marini. Porto Recanati propone nel periodo estivo tanti eventi: La Notte Rosa, La Serata Vintage, spettacoli e artisti di strada. Le manifestazioni più famose sono: I Fuochi di Ferragosto, il Festival del Brodetto e lo storico Palio di San Giovanni.

In inverno la città cambia completamente aspetto. All’inizio del corso,verso Natale, si possono vedere le fantastiche luminarie che rendono Porto Recanati tutta illuminata. Nel corso si possono vedere le vetrine addobbate con luci e fantastiche decorazioni. I supermercati sono pieni di addobbi, alberi di Natale, palline colorate e presepi. Dalle finestre delle case delle persone si vedono luci che brillano dall’albero e dal presepe.

All’inizio del corso di Porto Recanati c’è un fantastico bar di nome Giorgio. Esso è molto amato dai giovani, perché il sabato organizza sempre serate con DJ e i ragazzi si divertono molto ballando.

Fonte internet

Fonte internet

Alla periferia di Porto Recanati abbiamo un grande edificio prevalentemente abitato da persone extracomunitarie, di 40 nazionalità diverse, chiamato “ Hotel House”. Esso ha una pianta a croce, con 17 piani e 480 appartamenti, il palazzo ospita 2 000 persone, che raddoppiano nel periodo estivo. Purtroppo l’edificio è malmesso, con molti problemi all’impianto idraulico ed elettrico.

Comunque, Porto Recanati, anche se è un paesino piccolo,è molto amato dai turisti, sia in inverno sia in estate, ma soprattutto nel periodo della bella stagione.

 

Chiara Zingaretti e Clara Rizzi

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>