bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


A tutti i nostri lettori

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
aprile 2018
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Il Massachussets e Porto Recanati vicini, almeno per un pomeriggio, nel nome della poesia.

Rosaria Lo Russo Fonte Internet

Rosaria Lo Russo Fonte Internet

AL VIA “I CONCERTI DELLA DOMENICA” CON UN OMAGGIO ALLA GRANDE POETESSA AMERICANA

Il Massachussets e Porto Recanati vicini, almeno per un pomeriggio, nel nome della poesia.

Infatti domenica 22 aprile, nella splendida cornice della Pinacoteca Moroni, alle ore 17:30, l’Associazione Lo Specchio propone una partenza da urlo per la rassegna “I concerti della domenica”. Il doppio evento, che vedrà poi a maggio la presenza nella città rivierasca del mito Jack Hirschman, gode del Patrocinio del Comune di Porto Recanati. Dunque un bi-appuntamento che   interseca la musica alla poesia e che parte con un omaggio alla poetessa americana Anne Sexton.

A rendere onore alla grande poetessa, una delle voci più innovative e scomode della poesia contemporanea, sarà Rosaria Lo Russo, poetessa performer fiorentina che da anni, sia come saggista, che come divulgatrice e interprete, porta in giro per l’Italia i versi della Sexton.

Insegnante di letteratura e di poesia ad alta voce, la Lo Russo si occupa da sempre del binomio poesia-teatro e molte sue performance hanno riscosso successo anche all’estero.

L’appuntamento sulla Sexton sarà presentato da Piergiorgio Viti, poeta e professore marchigiano e vedrà, al termine, un interessante appuntamento musicale con il duo Blanche, formato da Bianca Semplici alla voce e Cesare Sampaolesi alla chitarra. I Blanche proporranno i brani più noti degli anni ’60-’70, anni rivoluzionari, contraddittori, trasgressivi, che fanno da cornice alla vita e alle opere della Sexton, idolo delle femministe americane, perché capace di parlare alle donne e delle donne in modo unico, esemplare.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>