bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





VERSUS OFF “LA VOCE DELL’UOMO” TRIBUTO A ENDRIGO

Recanati. Presentazione del libro “Le faglie della memoria”, di Laura Capezzuoli e Agata Turchetti.

1-FagliedellaMemoria locA3Venerdì 23 febbraio, alle ore 17:00, nei locali della Biblioteca Comunale di Recanati, verrà presentato il libro “Le faglie della memoria”, di Laura Capezzuoli e Agata Turchetti.
L’incontro, condotto da Paolo Coppari e Lidia Massari, e arricchito da filmati e da letture curate da Simone Marconi, intende porre al centro dell’attenzione la sequenza sismica che dall’agosto del 2016 al gennaio del 2017 ha devastato l’Appennino, segnandone il destino in maniera inesorabile. A un anno e mezzo dagli eventi, mentre la ricostruzione non è nemmeno all’orizzonte, e mentre per alcuni l’ emergenza non è ancora finita, interrogarsi su ciò che è andato perduto, in termini non solo di case e mura, ma anche di rapporti umani, è un dovere civico, tanto più che Fiastra, la località al centro del libro, è uno dei luoghi di elezione delle direttrici turistiche che vanno dalla costa verso l’interno.
Nel corso dell’incontro, organizzato in collaborazione conl’Istituto Storico “Morbiducci” di Macerata,  il Comune di Recanati e l’Università di Istruzione Permanente “Don Giovanni Simonetti”,  verrà presentata la costituenda associazione “,e quindi il monte – rete solidale dalla costa per la montagna”, che nasce proprio con l’intento di proporre alla comunità cittadina itinerari di conoscenza e di approfondimento del patrimonio inestimabile costituito dalla nostra montagna.
Cordiali saluti
Paolo Coppari
333 45 30 986

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>