newsletter

BLANCHE ACOUSTIC DUO

LIVE@ROCKBAR

Recanati. Gli sguardi della storia. percorsi di memoria e cittadinanza

Fonte: Internet

Fonte: Internet

Nota del Comune e dell’Istituto Storico di Macerata

Con la ripresa autunnale il Comune di Recanati e l’Istituto Storico di Macerata  propongono  una ricca programmazione nel campo della formazione storica e dell’educazione alla cittadinanza, in collaborazione con l’Università di Istruzione Permanente “Don Giovanni Simonetti”, il Centro Studi Acli Marche e l’Associazione degli italianisti, Sezione Didattica Marche. I  cinque incontri, che si snoderanno tra novembre e i primi giorni di dicembre, vogliono offrire altrettanti  sguardi su eventi e personaggi del passato, ma anche su alcuni problemi del nostro presente, come quello della scuola e della disabilità, attraverso l’ascolto di voci dissenzienti e controcorrente. I primi due appuntamenti  ci porteranno a Trieste, alla vigilia e durante la prima guerra mondiale.  Qui è ambientato il romanzo di Erica Mastrociani “Vittoria” che racconta la storia di una giovane donna triestina e della sua famiglia le cui vicende si incrociano con il complesso sfondo storico di Trieste e della sua terra.

La presentazione del romanzo, prevista per il pomeriggio di venerdì 17, sarà seguita il giorno successivo dall’intervento del prof. Fabio Todero sulla Grande Guerra , vista e  studiata attraverso i luoghi, gli eventi e i personaggi legati al territorio di Trieste e alla penisola istriana. Fabio Todero , docente e ricercatore dell’Istituto regionale per  la storia del movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia si occupa da anni del primo conflitto mondiale   e della sua memoria su cui ha pubblicato numerosi saggi e libri. L’incontro del prof. Todero con gli studenti  di sabato 18

novembre è aperto alla cittadinanza. Si ricorda che l’ Istituto Storico di Macerata è ente formatore accreditato dal Miur

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>