bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





VERSUS OFF “LA VOCE DELL’UOMO” TRIBUTO A ENDRIGO

Poesia. AURELIA SERRA e CARLA MANGANO, La mia Maternità è Arte, TraccePerLaMeta edizioni

1-libro Aurelia

 

Capita, a volte, che in un giorno qualunque che è anche il tuo compleanno, ti venga
donato un libro dal titolo intrigante. Inizi a sfogliarlo e ti accorgi immediatamente
della sua particolarità. Le protagoniste di quest’opera di Aurelia Serra e Carla
Mangano (TraccePerLaMeta edizioni) sono la Creazione artistica e poetica e la
Generazione di una nuova vita che si fondono delineando una trama multicolore che
intreccia le sapienti energie della Natura con la potente spinta interiore da cui
scaturisce l’Arte. Pagina dopo pagina il lettore si addentra nel mistero del
concepimento, della gravidanza, del parto, dell’allattamento, accompagnato dalle
toccanti poesie di Carla Mangano, da magnifici quadri di varie epoche che
immortalano attimi irripetibili del legame elettivo Madre-Bambino, dalla guida
puntuale e appassionata della Dr.ssa Ostetrica Aurelia Serra. E il viaggio fisico,
intellettuale ed emotivo della Madre e dell’Artista si trasforma in una danza in cui
l’incanto, il dubbio, la malinconia, la pienezza e l’euforia si alternano e si
compenetrano. La fonte arcana e inesauribile della generazione prende a nutrirsi del
tatto, del profumo, degli sguardi, del gioco ed esalta la connessione profonda con il
Padre, con le anime affini, con gli elementi che tutto circondano.

Alessandra Gabbanelli

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>