newsletter

Red Poet (Documentary Film about Jack Hirschman)

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

BLANCHE ACOUSTIC DUO

Il Prof. Paolo Coppari nuovo presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata

Comunicato stampa dell’Istituto Storico di Macerata

Il prof. Paolo Coppari

Il prof. Paolo Coppari

L’assemblea dei soci dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea “Mario Morbiducci” di Macerata, riunitasi il 30 maggio, ha eletto Paolo Coppari, esperto di didattica della storia e docente presso l’Istituto Comprensivo “Badaloni” di Recanati, come suo nuovo presidente. Succede a Claudio Gaetani, storico del cinema, che ha ricoperto tale carica dal 2013.

Paolo Coppari, 62 anni, recanatese, ha iniziato il suo lavoro di ricerca storica e riflessione didattica negli anni Settanta proprio lavorando nella rete degli Istituti Storici e da allora coniuga queste attività, alle quali ha dedicato numerose pubblicazioni, con l’insegnamento e l’organizzazione culturale. Molto attivo nel campo della formazione degli insegnanti, ha ideato e coordinato numerosi corsi e convegni; ha collaborato con le Università di Macerata e Ancona, con l’IRRSAE e l’USR delle Marche nonché con l’associazione CLIO ’92. Dal 2008 è coordinatore regionale della rete Le Marche fanno storie, dedicata proprio alla didattica della storia.

Nel corso degli anni, grazie anche ad una convenzione degli Istituti
Storici con il Ministero dell’Istruzione, l’attività di divulgazione e di sostegno alla didattica della storia nelle scuole di ogni ordine e grado è diventata uno degli elementi caratterizzanti dell’intervento culturale dell’Istituto Storico di Macerata nel tessuto cittadino e provinciale. L’elezione di un presidente che da sempre lavora, fra ricerca e concreta azione didattica, al rinnovamento e al miglioramento della consapevolezza storica delle nuove generazioni, vuole rappresentare un segno ulteriore della centralità che la storia e la scuola hanno e sempre di più devono avere nella crescita culturale e civile del nostro Paese.

In occasione della stessa assemblea sono stati eletti anche i membri del direttivo dell’Istituto Storico di Macerata (Lucrezia Boari, Annalisa Cegna, Gabriele Cingolani, Claudio Gaetani, Lorenzo Marconi, Maila Pentucci, Francesco Rocchetti, Roberta Tartuferi) e il Collegio dei Revisori dei Conti (Paolo Branchiesi, Giacomo Gili, Fiorella Moroni).

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>