bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





VERSUS OFF “LA VOCE DELL’UOMO” TRIBUTO A ENDRIGO

Barbagallo: DL banche incomprensibile, non mette in sicurezza BCC, non rifonde risparmiatori danneggiati

Il Segretario della UIL Carmelo Barbagallo (ANSA.it)

Il Segretario della UIL Carmelo Barbagallo (ANSA.it)

ANSA.it

Il decreto sulle banche varato la notte scorsa dal Consiglio dei ministri non convince Carmelo Barbagallo, segretario generale UIL. Parlando a Jesi, città sede di Nuova Banca Marche, a margine dell’assemblea dei delegati UIL, Barbagallo ha definito il decreto “incomprensibile, perché da un lato non mette in sicurezza le Banche di credito cooperativo e può creare problemi sul fronte occupazionale, mentre dall’altro non ha fatto ciò che doveva, e cioè produrre un protocollo per permettere i rimborsi ai risparmiatori delle quattro banche (Etruria, Marche, Ferrara e Chieti)”.
“Risparmiatori che – ha aggiunto – sono stati truffati non dai dipendenti ma dai manager che hanno proposto titoli tossici”. Quanto al provvedimento che verrà, “i rimborsi vanno garantiti a tutti i risparmiatori che in buona fede hanno messo i soldi nella banca in cui credevano”, ha concluso il segretario della UIL.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>