newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

L’Angelo Nero: storie di migranti e di immigrazione, Lo Specchio e Circolo di Lettura aprono il dibattito con la graphic novel

angelo nero 01

Lo Specchio e Circolo di Lettura aprono il dibattito con la graphic novel

Il fumettista Mauro Cicarè e il suo albo ospiti a Recanati di un incontro sul tema

Una serata di confronto e dialogo sul tema dell’immigrazione. A proporla sono l’associazione culturale Lo Specchio e il Circolo di Lettura e Conversazione di Recanati, il prossimo venerdì 15 gennaio, alle ore 17:30, presso la loro sede, in Via Cesare Battisti 26, a Recanati. E il tutto prenderà il via da un fumetto, quello realizzato dall’illustratore civitanovese Mauro Cicarè (su testi di Angelo Ferracuti), per l’inserto Alias de Il Manifesto. Storie oggi raccolte nel volume edito da Barney Edizioni, “L’Angelo Nero”. Cicarè dialogherà con Luca Pantanetti dell’agenzia Scriptorama, sulla portata del fumetto, che si fa cronaca, si sporca di realtà e diventa denuncia sociale.

“L’Angelo Nero” è il supereroe immigrato e violento che combatte il crimine con metodi spicci. È l’unico difensore degli esclusi, degli emarginati, degli invisibili della nostra società, di tutti quelli che, fuggendo da conflitti e povertà, cercano un nuovo futuro in Occidente, ma vi trovano solo miseria e il volto più turpe dell’umanità. L’Angelo Nero non combatte le sue battaglie in immaginifici mondi o città lontane, ma in Italia, affrontando il caporalato, il commercio di esseri umani, la schiavitù, lo sfruttamento della prostituzione. E ci ricorda che su certi temi non è possibile abbassare la guardia.

Di immigrazione si continuerà poi a parlare con il prof. Marco Moroni, Docente di Storia Economica, che aprirà il dibattito “Emigranti italiani, immigrati in Italia, storie allo specchio”, cui seguirà la tavola rotonda con il prof. Alberto Niccoli, Docente di Economia Politica e Presidente della BCC di Recanati e il prof. Lino Palanca, Direttore dello Specchio Magazine.

angelo nero 02

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>