bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Piergiorgio Viti

Recanati. Grande particepazione all’evento “Liberazione RecanatiLive”

Comunicato Anpi

Oltre 3000 persone raggiunte dalla diretta e dai videoclip registrati trasmessi in mattinata e oltre 4000 nel pomeriggio-live per la celebrazione del 25 aprile nell’inedita forma online sulla pagina Facebook

Fonte Internet

Fonte Internet

, dove le iniziative sono tutt’ora visibili.

Una celebrazione inedita, in un clima surreale, ma che, fin dalla cerimonia mattutina di deposizione della corona d’alloro alla lapide dedicata ai combattenti della Lotta di Liberazione, ha suscitato emozioni profonde nei pochi che hanno partecipato di persona e nei molti che hanno potuto assistere indiretta live alla cerimonia. Le bandiere italiane esposte in gran numero per le vie della città,hanno contribuito a rendere l’atmosfera speciale e il senso di una Festa importante e sentita.

Fatta di necessità virtù, ci siamo resi conto, come ANPI, che da questa situazione nuova sono nate opportunità impensate di contatto con un pubblico molto ampio, superiore persino a quello, pure numeroso, tradizionalmente coinvolto dal corteo fisico. Certo con altre percezioni, con suggestioni diverse e del tutto inedite. Ci è sembrato che la tecnologia in questo caso non abbia manifestato il lato freddo, di cui spesso si parla, ma sia stata, anzi, di grande aiuto,supportando positivamente la comunicazione dei profondi valori di antifascismo, memoria, democrazia e progresso civile che il 25 aprile evoca.

Ma quello che ci entusiasma è la cornice complessiva dell’evento, che ha visto il coinvolgimento di un ventaglio di associazioni ed Istituzioni che rappresenta profondamente il tessuto di questa città. Dall’Amministrazione Comunale all’ANPI, all’ Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata, al Centro Culturale Fonti San Lorenzo, al Circolo ARCI “La serra”, al Collettivo Koiné, ad Ars Live. Recanti democratica ed antifascista è viva ed abbraccia le diverse generazioni, che, con sensibilità diverse e complementari e linguaggi espressivi differenti, si sono mobilitate a salvaguardia di valori e principi che vengono da lontano e che guardano avanti con la lungimiranza di chi ha profonde radici e con le energie che da queste radici sono sempre rinnovate.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>