bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Recanati. Con la prima edizione di “Due passi nel Folk” Castelnuovo balla!

70x100 con logo comuneIl Festival dedicato al Folk che si terrà il 27 e 28 luglio – promosso da Acli Castelnuovo e Traballo con il patrocinio del Comune di Recanati, Assessorato alle Culture -, accoglierà ospiti di caratura internazionale protagonisti della scena musicale europea e amanti delle eccellenze marchigiane di cui il rione è scrigno. Un programma ricco di contenuti e di emozioni che accompagnerà il pubblico alla scoperta della musica folk dal suo ascolto alla sua composizione.

“Sono lieta – sottolinea l’Assessore alle Culture Rita Soccio – che anche quest’anno nel quartiere più antico di Recanati il folk sarà protagonista indiscusso di due serata all’insegna della musica e del ballo. Per questa esperienza si ringraziano l’Acli del quartiere e il gruppo dei Traballo che si sono impegnati con entusiasmo per l’ideazione e realizzazione di questo  caratterizzante progetto”.

Le danze si apriranno sabato 27 alle ore 9 (fino alle ore 12 e dalle 15 alle 18) con lo stage tenuto da Bruno Le Tron, fisarmonicista diatonico fondatore di diversi gruppi tra cui il progetto internazionale dei Samurai Accordion. Nella sua carriera si avvicina alla musica balcanica grazie a François Heim ed oggi prosegue con un progetto più personale “Initium” accompagnato da clarinetto, contrabbasso e percussione.

A conclusione della serata, alle ore 21.30, è in programma il bal folk dei Traballo che proporranno un repertorio della musica popolare e tradizionale marchigiana con canti e balli in un cocktail di energia e tradizione.

A seguire, domenica 28 luglio sempre alle ore 21.30, Paolo Rocca e Fiore Benigni, porteranno la loro musica sul palco nel piazzale Santa Maria Assunta a Castelnuovo targata Duo Rocca-Benigni.

Il connubio, nato dall’accostamento di clarinetto e organetto, proporrà un ampio repertorio che spazierà dalla musica klezmer al choro brasiliano, dai geampara rumeni al moderno tango-jazz con riferimento alla tradizione popolare italiana.

A chiudere il festival, Bruno Le Tron e Didier Laloy daranno spettacolo con le loro armonie sonore, in un dialogo di strumenti e note che coinvolgerà il pubblico in un’esperienza unica.

Entrambi i giorni saranno animati dal gruppo Grazie Grazià  e dalle ore 19 si apriranno gli stand gastronomici a cura della pizzeria Il Diamante.

Per info e prenotazioni per lo stage è possibile contattare il  numero 335 401499.

La partecipazione al festival è gratuita.

Per ulteriori informazioni visitare la pagina Facebook Due passi nel Folk.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>