bacheca social

I Blanche: l’inedito che descrive la felicità di un amore

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





Storie e racconti. Personaggi marchigiani . Ivo Pannaggi e Casa Zampini

Fonte Italia Nostra

Fonte Italia Nostra

Personaggi marchigiani

IVO PANNAGGI E CASA ZAMPINI

di e con il prof. Massimo Angelucci Cominazzini, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata e Sassari

 Ivo Pannaggi e ‘Casa Zampini’ raccoglie testimonianze e documentazione sulla figura artistica di Ivo Pannaggi (Macerata 1901 – 1981), pittore futurista, rappresentante dell’avanguardia artistica del ‘900 e artista poliforme eclettico realizzatore di scenografie, costumi, poesie. Nel 1926 Pannaggi crea gli arredamenti di Casa Zampini ad Esanatoglia con influenze stilistiche delle correnti artistiche europee più avanzate dell’epoca; nel dopoguerra è architetto in Norvegia dove porta istanze della scuola del Bauhaus che frequenta nel 1932-33. Il documentario raccoglie il lavoro di più di un anno di ricerche e contiene le più recenti riprese degli ambienti superstiti di Casa Zampini ad Esanatoglia, una possibilità esclusiva di vedere gli arredamenti progettati da Pannaggi essendo la casa privata e chiusa per gran parte dell’anno. Il Documentario contiene inoltre novità ed aggiornamenti rispetto alla documentazione sviluppatasi in questi ultimi anni su Pannaggi, come notizie riguardanti le sue origini e ritrovamenti di documenti fino ad ora sconosciuti; attraverso interviste ad architetti, studiosi delle opere di Pannaggi e ai familiari emerge un nuovo e diverso quadro delle attività e della personalità dell’artista maceratese.

 

MERCOLEDI’ 29 MAGGIO ORE 18,30

CHIESETTA DI PORTONOVO

ingresso libero

LA CITTADINANZA E’ INVITATA A PARTECIPARE

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>