newsletter

mercoledìcinemaCinelinguaggi

Nelle tiepide notti d'estate, gli spettatori potranno godersi l'esperienza estiva del cinema seduti comodamente, esplorando il rapporto emozionale tra cinema e musica. Potranno anche, dopo la proiezione, dilungarsi, parlando di cinema degustando del buon vino e ascoltando musica.

11.07 “Jersey Boys” di Clint Eastwood

18.07 “The Rocky Horror Picture Show” di Jim Sharman

25.07 “Tutti per uno” di Richard Lester (il primo film dei Beatles).

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

Recanati, museo a cielo aperto con “Giardini d’artista”

Federica AmichettiNell’opera di riqualificazione dei giardini pubblici dedicati al grande tenore Beniamino Gigli, l’Amministrazione Comunale, ha voluto sostenere anche un’iniziativa culturale “Giardini d’artista” utilizzando il linguaggio dell’arte. Il progetto presentato dall’Associazione Culturale Infinito Spazio – Isgallery, ha posto l’accento sull’importanza di risvegliare l’attenzione del pubblico nei confronti dell’arte contemporanea attraverso la realizzazione di sculture da porre nei punti strategici dei giardini. “Con questa operazione culturale il Comune di Recanati investe in tre artisti recanatesi di talento come Federica Amichetti, Marco Cingolani e Niba, e allo stesso tempo, educa i cittadini e in particolari i più piccoli, a fruire dell’arte contemporanea” Afferma Rita Soccio Assessore alle Culture, e continua “Le sculture proposte sono state progettate in relazione all’ambiente e allo spazio naturale che le circonda e ognuna è portatrice di uno stile e un significato diverso. In questo progetto, come scrive la curatrice Nikla Cingolani, il Comune diventa mecenate del Contemporaneo realizzando un museo a cielo aperto”.

Marco Cingolani

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>