bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
novembre: 2021
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Di Bella al pianoforte incanta con Liszt Inaugurato l’anno accademico della Frida Art Academy di Ascoli Piceno

Maestro Lorenzo Di BellaUn emozionante concerto del Maestro Lorenzo di Bella nella suggestiva location della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno  ha inaugurato il primo anno accademico della Frida Art Academyneonata istituzione culturale Ascolana che nel Polo Culturale Sant’Agostino apre i suoi spazi a Corsi di Alta Formazione Artistica in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Macerata.

 

L’applauditissimo Lorenzo Di Bella ha aperto il recital pianistico con J.S. Bach  “Sheeps May Safely Grace”  dalla Cantata BWV208 nella trascrizione per pianoforte di Albert Leveque.Ha proseguito con l’esecuzione dei brani diF. Chopin,  sei Studi op.10 e op.25 e la Ballata n.1 in Sol minore op.23. Il pianista civitanovese, ha  concluso il suo recital  tra le ovazioni del numeroso pubblico presente con l’omaggio al 700° Anniversario dalla morte di Dante Alighieri con la celeberrima “Dopo una lettura di Dante”  – Fantasia quasi sonata di Franz Liszt,accompagnata da un intervento del direttore della Pinacoteca Stefano Papetti.

“Siamo in un anno in cui si è parlato molto di Dante in occasione dell’Anniversario della sua morte e l’opera diFranzLisztdedicata a Paolo e Francesca èuna composizione che nasce dall’emozione provata dal compositore ungherese dopo aver ascoltato V Canto dell’Inferno  – ha spiegato il Prof Stefano Papetti – La Divina Commedia assume particolare interesse tra i compositori romantici ottocenteschi, nel secolo del melodramma per eccellenza, sono stati i suoi personaggi ad essere fonti di ispirazioni di opere, prima tra tutti la  Francesca daRimini  protagonista dell’amore con Paolo”

 

L’appuntamento, nato come  punto di congiunzione tra la chiusura delle celebrazioni per i 150 anni dalla nascita del compositore di Potenza Picena  Bruno Mugellini e l’avvio del primo anno accademico di Frida Art Academy di Ascoli Piceno ha visto il gemellaggio culturale tra le due città con la presenza dei due primi cittadini: il Sindaco di Potenza Picena Noemi Tartabini e Il Sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti

 

“Ringrazio il Maestro Lorenzo Di Bella per averci offerto questo meraviglioso concerto organizzato in collaborazione con il Comune di Potenza Picena e il Mugellini Festivaleringrazio Zeno Rossi per l’impegno profuso nella Frida Art Academyche offrirà nel nostro territorio percorsi formativi di alta profilatura. – ha dichiarato il Sindaco Marco Fioravanti

Siamo candidati  a Capitale Italiana della Cultura 2024è intendiamopromuovere nel mondo  la nostra storia e la nostra arte con le più innovative tecnologie digitali.”

 

Ad aprire l’avvio dell’attività  della Frida Art Accademy il saluto del fondatore e RettoreZeno Rossi“La Frida Art Academy offrirà ad Ascoli un corso di alta formazione artistica in scenografia ed arte cinematografica diretto da Benito Leonori in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti  di Macerata, dal 2022  partiranno anche i corsi di Pittura, Fotografia ed Arti Visive e Performative.Ringrazio Mauro Mazziero e Lorenzo Di Bella che ci hanno permesso di inaugurare l’anno con un concerto di questa grande levatura.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>