bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


A tutti i nostri lettori

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
agosto 2021
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Porto Recanati. L’inquinamento del fosso della Vena e del laghetto Volpini a causa delle acque reflue dell’Hotel House .

IMG_20210731_155956

riceviamo da Riccardo Agostinelli

Di seguito la richiesta, al Sindaco di Porto Recanati, di un incontro su una problematica, seria e ancora irrisolta a distanza di oltre quattro anni dalla sua prima apparizione.Riguardante l’inquinamento del fosso della Vena e del laghetto Volpini a causa delle acque reflue dell’Hotel House che vi confluiscono.

La lettera, per conoscenza è stata inoltrata anche ad ARPAM, ASUR e Carabinieri Forestali di Recanati.

“Siamo alcuni cittadini -si legge nella lettera- tra quelli che l’anno scorso si erano rivolti alla sua amministrazione affinché fosse trovata una soluzione all’inquinamento del fosso della Vena che durava da oltre quattro anni. Il nostro interessamento al problema andò scemando a seguito degli interventi che furono fatti e delle rassicurazioni che tutto fosse a posto, provenienti sia dalla sua amministrazione, sia dall’ASUR e sia dai Carabinieri Forestali di Recanati. Ricordiamo perfettamente quando il giorno 11 novembre 2020 il Comune decretò la pulizia del Fosso della Vena che purtroppo a posteriori potemmo verificare, come fatta in maniera parziale e sommaria. Ci era stato promesso che ci avreste fatto partecipare ai sopralluoghi e ci avreste aggiornato sugli sviluppi della situazione. Tutto questo purtroppo non si è verificato. Eravamo stati rassicurati, tramite le notizie apparse sui media, sul fatto che con l’intervento sulle linee fognarie dell’Hotel House la situazione si fosse normalizzata. Gli stessi Carabinieri Forestali e l’ASUR sembravano avere dato rassicurazioni sullo stato delle acque del Fosso della Vena. Purtroppo eccetto che per un brevissimo periodo, la situazione è rimasta com’era all’inizio. Ora il Fosso della Vena è ridotto quasi a mera condotta fognaria a cielo aperto. Una situazione, come lei sicuramente concorderà con noi, insostenibile e inaccettabile, sempre, ma soprattutto in questo momento che è il periodo più caldo e torrido dell’anno. E’ nostra convinzione che da un momento all’altro possa subentrare un serio pericolo per la salute pubblica. Come cittadini, abbiamo il dovere e il diritto di sapere come stiano realmente le cose e che cosa intenda fare codesta amministrazione. Sono queste le motivazioni per cui con la presente le chiediamo uno scambio di opinioni in merito alla questione”.

 Un gruppo di cittadini porto recanatesi.

1 commento a Porto Recanati. L’inquinamento del fosso della Vena e del laghetto Volpini a causa delle acque reflue dell’Hotel House .

  • Valeria

    Assurdo tutto questo! 3 anni fa lessi qualcosa del genere. A seguito di lamentele da parte degli abitanti nelle vicinanze le autorità si prendevano carico del problema e assicuravano che entro 48 ore la cosa si sarebbe risolta e che avrebbero bonificato e messo in sicurezza il territorio limitrofo.
    Ma ora leggendovi mi rendo conto che era solo fumo quello che hanno dato a chi andò allora a chiedere e sperare che la cosa venisse risolta presto e bene.
    Vergognoso!
    O
    E oltremodo pericoloso tergiversare
    Urge raccogliere poi firme possibili, coinvolgendo anche altri edifici approssimativi al luogo.
    E consegnarli al comune! Urge fare picchetti! Urge coinvolgere la stampa locale!

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>