bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
marzo: 2020
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Versus Magazine. I versi sonnambuli e dormienti di Carlo Bordini.

Fonte Rai

Fonte Rai

Poeta schivo, appartato, come molti (Milo De Angelis, Alessandro Ceni, lo stesso Mario Benedetti, di cui si è parlato qui) e apprezzatissimo, Bordini è fluente e carsico come un fiume. Non a caso, Roberto Roversi ha scritto a proposito dei tuoi testi: “Il fiume, così, delle parole, non lo posso rallentare…posso solo inseguirlo”, mentre lo stesso Bordini ha definito i suoi versi “enfatici, a volte prosastici, o molto spesso sonnambuli e dormienti”.

Ai lettori dello Specchio Magazine, alcune poesie in lettura del poeta romano. Le cose usate, Agonia, Mare di Latta, Polvere sono tratte da I costruttori di vulcani, Luca Sossella editore. Ci eravamo abbracciati è tratto da Strategia, recentemente ristampato. Le altre poesie sono inedite.

 

 

COLPO DI SONNO

 

La morte potrebbe arrivare

leggera, lieve, attutita,

come un colpo di sonno

per fare la pace con se stessi

ovunque

come una lumaca

la consistenza appiccicosa

o

un momento di panico

pentimento

una saggezza di emozione così sepolta

ogni improvviso tradimento

 

Continua a leggere su Versus Magazine

 

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>