bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
febbraio: 2016
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29  

Porto Recanati, UPP: crack Banca Marche e inquinamento atmosferico, UPP promuove «Fuoco e Aria»

Riceviamo da Uniti per Porto Recanati

Fuoco e Aria (UPP)

Fuoco e Aria (UPP)

Il crack di Banca Marche e l’inquinamento atmosferico saranno i due temi al centro del secondo appuntamento promosso da Uniti per Porto Recanati per approfondire problematiche che riguardano la quotidianità dei cittadini portorecanatesi e del territorio.

L’incontro, dal titolo «Fuoco e Aria», si svolgerà giovedì 18 febbraio alle 21:15 presso la Sala Biagetti.

A Carlo Capodaglio, ex segretario di Banca Marche, e al giornalista Marco Ricci, il compito di spiegare come si è arrivati al dissesto dell’Istituto bancario regionale, il ruolo che ha giocato la speculazione edilizia, e le conseguenze sulle finanze dei singoli e sul sistema economico marchigiano. Una questione che scotta come il fuoco.

Per parlare di inquinamento atmosferico da solventi, polveri sottili, onde elettromagnetiche e i rischi per la salute, con lo sguardo rivolto in particolare alla nostra città e alla zona industriale di Santa Maria in Potenza, saranno con noi Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche; il medico pneumologo dell’ospedale di Osimo Stefano De Luca; Stefano Virgulti, responsabile settore ambiente del Centro assistenza ecologica di Ancona, e Sandro Bragoni, consulente aziendale.

UNITI PER PORTO RECANATI

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>