bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


A tutti i nostri lettori

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste un caffè, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
gennaio 2023
L M M G V S D
« Dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Progetto Incas per la lotta al caporalato e allo sfruttamento in agricoltura: a Porto Recanati si riunisce il tavolo primario

PROGETTO INCAS 2Lunedì 9 gennaio il Comune di Porto Recanati ha ospitato gli stakeholders che parteciperanno in prima linea allo sviluppo del Piano Multisettoriale locale previsto dal Progetto InCaS per la realizzazione di azioni concrete di contrasto allo sfruttamento lavorativo dei cittadini stranieri in agricoltura e al caporalato.

Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali mediante il Fondo nazionale politiche migratorie, il Progetto InCaS sviluppa un programma nazionale con il supporto di Anci e della Fondazione Cittalia che interessa gli Enti locali sui cui territori si rilevano fenomeni di sfruttamento o disagio abitativo dei lavoratori agricoli.

L’impegno del Comune di Porto Recanati sarà di definire e adottare entro agosto 2023 un Piano locale multisettoriale (PML) rispondente ai bisogni del territorio e in linea con quanto previsto dal Piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato.

Hanno partecipato al tavolo di lavoro la Prefettura di Macerata, la Regione Marche, l’Inps, l’Ispettorato del lavoro, la Coldiretti, la CIA, i Sindacati (Cisl, Cgil, Uil) e la Giunta comunale al completo.

Lo scambio di conoscenze e di strumenti sono risultati particolarmente interessanti e proficui per la costruzione della rete territoriale. Tutti gli stakeholders hanno mostrato il loro interesse con interventi puntuali a sostegno dell’iniziativa e hanno manifestato la loro disponibilità a una fattiva collaborazione per dare il proprio contributo per il PML e per favorire la capitalizzazione e lo scambio di esperienze.

È stato inoltre riconosciuto il ruolo del Comune di Porto Recanati che coordinerà i lavori e che permetterà di sviluppare politiche innovative nell’ambito di interesse.

 

 

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>