bacheca social

FAI UNA DONAZIONE





Sostieni questo progetto


A tutti i nostri lettori

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 10 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.
luglio 2022
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

A Porto Recanati, la rassegna cinematografica RockMovieStar, Because the Night belongs to Lovers, perché la notte appartiene agli innamorati.

ROCK MOVIE STARPer due lunghe notti a Porto Recanati, la rassegna cinematografica RockMovieStar accoglierà ad
ingresso gratuito 2000 spettatori all’Arena Beniamino Gigli, il meraviglioso spazio all’interno del Castello
Svevo voluto nel tredicesimo secolo dall’Imperatore Federico II di Svevia. L’Arena, intitolata al celebre tenore
marchigiano, ospita fin dagli anni Trenta concerti ed eventi di ogni genere musicale e teatrale.

Con Woodstock, il mitico raduno pop dei 3 giorni di “Pace amore e musica”, nel 1970 si apre un nuovo
scenario, un’esperienza che segna una svolta nella rappresentazione della cultura giovanile, non soltanto
musicale. Probabilmente qualcosa di storico che tratteggia i costumi di un’epoca. Quei concerti vennero
filmati (nella troupe c’era anche un giovanissimo Martin Scorsese) per trarne un documentario distribuito
nelle sale cinematografiche. È la nascita di un genere che verrà di lì in poi etichettato come
“RockumentarY”, il termine che fonde Documentario e Rock.
L’altro filone affermatosi negli ultimi decenni è il Biopic di carattere musicale, ritratto biografico di una star
interpretato da attrici/attori, cosa diversa dalla semplice riproduzione dei concerti così come sono.
Nelle due notti della rassegna RockMovieStar sono rappresentate esattamente le due facce del
genere. I Biopic sulla vita e carriera di Elton John, ROCKETMAN, e quello su Freddy Mercury e i suoi Queen,
BOHEMIAN RAPSODY. Mentre invece fra i Rockumentary spiccano due Live Show entusiasmanti: U2 360
AT THE ROSE BOWL,un tour riferito a vari concerti della celebre band irlandese guidata da Bono e The
Edge. E il quarto film documenta il concerto del 2011 di Ligabue a Campovolo, in Emilia Romagna, e
replicato nella stessa spettacolare location open air il 3 giugno scorso. Vedremo allora su grande schermo 4
super Rockstar muoversi con irrefrenabile energia e grande carisma sul palcoscenico di stadi gremiti fino
all’inverosimile. Nei due film dedicati a Elton John e Freddy Mercury, accanto alla ricostruzione di esibizioni
eccezionali, affiorano anche i momenti cupi della loro esistenza, le difficoltà nel gestire “le luci della
ribalta”, tutti quei percorsi ad alta velocità di eroi pop dei tempi moderni che hanno a volte subìto ma più
spesso inseguito – canterebbe quel giovanotto lì davanti al whisky del Roxy Bar – una Vita Spericolata.
Because the Night belongs to Lovers, perché la notte appartiene agli innamorati.
Queste due lunghissime e magiche notti di RockMovieStar appartengono agli amanti di cinema e
musica ospitati nei 2mila posti dell’Arena B. Gigli di Porto Recanati.
UFFICIO STAMPA
La Nouvelle V@gue di Massimo Scarafoni
maxscarafoni@gmail.com 335.7815801

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>