bacheca social

I Blanche: l’inedito che descrive la felicità di un amore

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





Recanati. La Tirreno Adriatico celebra i duecento anni dalla stesura del’Infinito

Fonte internet

Fonte internet

Anche la Tirreno Adriatico celebra i duecento anni dalla stesura de l’Infinito. Domenica 17 marzo la corsa dei due mari arriverà sul colle più famoso del mondo per un omaggio a Giacomo Leopardi e al suo celebre componimento scritto nel 1819. Non a caso la presentazione ufficiale della corsa dei due mari si è svolta a Recanati lo scorso 13 dicembre, e il circuito finale della quinta tappa si correrà tutta sul colle leopardiano in un percorso da ripetere tre volte con l’arrivo in piazza Giacomo Leopardi. Un binomio vincente quello tra sport e cultura che sarà proiettato in tutto il mondo, considerati i 183 paesi che seguiranno la Tirreno – Adriatico che scatta oggi a Lido di Camagliore. Senza ombra di dubbio un eccezionale veicolo promozionale per l’intero territorio e per Recanati che torna protagonista nel grande ciclismo a sette anni di distanza dal Giro d’Italia quando da una gremitissima e festosa piazza Giacomo Leopardi partì la 7° frazione con destinazione Rocca di Cambio. Ora la città si appresta ad accogliere l’arrivo di una grande corsa con tanti big al via, da Vincenzo Nibali a Geraint Thomas, da Adam Jates a Tom Dumoulin, da Marcel kittel a Peter Sagan. La Colli al

Metauro – Recanati di  178 km comincia con un avvio in semi-circuito attraverso Saltara, Calcinelli e Lucrezia per portarsi a Recanati attraverso strade prevalentemente piatte. Giunti a Loreto iniziano le salite che in sequenza saranno 7, più o meno ripide con un circuito di 22.3 km da ripetere 3 volte caratterizzato da due Muri di cui quello più vicino al traguardo con pendenze anche attorno al 18%.

Tutte le informazioni organizzative, su viabilità e parcheggi sono disponibili su: https://www.comune.recanati.mc.it/; https://www.facebook.com/tirrenoadriaticorecanatiinfo/; https://www.instagram.com/tirrenoadriaticorecanatiinfo

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>