Banksy - Foto da internet
Banksy – Foto da internet

Siamo  fermamente  convinti che il rinnovamento della vita culturale all’insegna del pluralismo, della qualità delle proposte e dei progetti   sia uno dei  punti qualificanti della compilazione di un programma elettorale. Un necessario  progresso  al miglioramento del nostro paese,  che rappresenti un punto  centrale e strategico di qualunque progetto di rinnovamento reale.

Anche con la cultura e la conoscenza si combattono la rassegnazione, la solitudine e l’antipolitica, con la cultura e la conoscenza si costruiscono l’inclusione e la convivenza tra popoli e culture diverse e  con la cultura e la conoscenza si combatte la desertificazione di tutte le nostre  “periferie”, si ricostruisce la fiducia nelle istituzioni, si ricostruisce una democrazia vera, e una vera riforma dello Stato in tutte le sue articolazioni che metta la partecipazione e la trasparenza al primo posto.

Riteniamo quindi innanzitutto necessario porre fine alle politiche basate sulla precarietà ed occasionalità degli interventi (estati, notti bianche, rosa, arcobaleno, bonus, sagre e fiere, eccetera), alla sostituzione dei diritti con “regali e mance” da distribuire a discrezione del “principe” di turno e alla teorizzazione del “mecenatismo”, cioè alla privatizzazione dei diritti e delle istituzioni.

Politiche autoreferenziali che restituiscono moltissimo in immagine per chi le promuove, ma in nessun modo influiscono sulla vita vera dei nostri territori.

Al contrario, vanno messe in atto politiche finalizzate a creare le condizioni culturali, economiche e sociali per accedere alla cultura e ai suoi luoghi e che garantiscano stabilità e trasparenza agli interventi e ai finanziamenti.

 La Manifestazione di venerdì 27 maggio è stata annullata per motivi tecnici.  

Campagna elettorale

Sul  tema si muove  la lista del  Movimento 5 Stelle che  ha organizzato un incontro dibattito pubblico sul tema  : INVESTIRE NELLA CULTURA A PORTO RECANATI SPESA PRODUTTIVA O SPERPERO? Introduce Anna Maria Ragaini, candidata al Consiglio Comunale e sono  invitati a discuterne:  Pina Zaccari, scrittrice ed esperta di attività teatrali e Fiorenzo Bordi, scrittore e musicista. Domenica 22 DOMENICA 22 maggio 2016ore 18 SALA BIAGETTI – CASTELLO SVEVO