newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

Chiusa indagine Commissione Bm. Studio Politecnica su effetti default, penalizzate Pmi Marche

Foto da internet

Foto da internet

Ansa

La Commissione consiliare di indagine su Banca Marche ha concluso il suo studio sulle circostanze che hanno portato alla messa in liquidazione coatta dell’istituto di credito, e si prepara a presentare la relazione finale all’Assemblea legislativa delle Marche. Una ricerca commissionata al Dipartimento di Economia dell’Università Politecnica delle Marche aiuta a inquadrare gli effetti del default di BM. Lo studio esamina i gravi effetti negativi sul patrimonio e sull’erogazione filantropica delle Fondazioni bancarie ex proprietarie della banca (400 milioni complessivi di patrimonio e 30-40 mln l’anno di erogazioni), l’aumento del credit-crunch, con una sensibile riduzione del credito alle imprese (1,5 miliardi), la diaspora dei depositanti, migrati verso istituti bancari di maggiori dimensioni ma con uno scarso legame e riscontro col territorio marchigiano; la perdita di fiducia dei risparmiatori; la difficile ricostruzione del binomio immagine-fiducia della Nuova Banca Marche.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>