newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

Battlefield, Brook torna a Mahabharata a Fermo

(ANSA) - ANCONA, 7 MAG - Teatro: "Battlefield" di Peter Brook.

(ANSA) – ANCONA, 7 MAG – Teatro: “Battlefield” di Peter Brook.

Con coregista Marie-Helene Estienne parabola su guerra e morte

A 91 anni compiuti e a 31 anni di distanza dal monumentale ‘Mahabharata’, primo esempio di spettacolo ‘globale’ che folgorò il pubblico di Avignone (9 ore di durata, un cast multietnico, compreso il nostro Vittorio Mezzogiorno), Peter Brook torna all’antico poema epico indiano con ‘Battlefield’, in prima italiana al Teatro dell’Aquila di Fermo. Attingendo allo stesso materiale e allo stesso adattamento di Jean-Claude Carriere, Brook e la coregista Marie-Helene Estienne confezionano uno spettacolo di poco più di un’ora, concepito come una parabola dei nostri tempi su guerra e distruzione. Con 4 attori (Jared McNeill, Carole Karemera, Sean O’Callaghan e Ery Nzaramba) e un musicista (Toshi Tsuchitori al tamburo giapponese), Brook ed Estienne evocano in uno spazio spoglio l’apocalittico day after di una guerra tra membri rivali della stessa famiglia: “la mia vittoria è una sconfitta” dice angosciato il giovane re davanti alla devastazione del campo di battaglia cosparso di milioni di cadaveri.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>