newsletter

BLANCHE ACOUSTIC DUO

Versus

Associazione Italia Nostra. Sete di cultura e passi indietro

1-Immagine
In queste settimane diversi soggetti privati ed associazioni, nonché istituzioni pubbliche, stanno offrendo ai cittadini una miriade di conferenze, incontri, passeggiate, visite guidate, proseguendo un filone di iniziative per i cittadini che Italia Nostra ha iniziato nella nostra città almeno venti anni fa.

Tali iniziative hanno un ottimo successo di pubblico a dimostrazione di come i cittadini abbiano sete di cultura, di conoscere le proprie radici storiche, i valori architettonici, culturali e naturalistici della città nella quale vivono.

Italia Nostra, nel compiacersi per tutte queste iniziative, esprime l’auspicio che tanta partecipazione sia il preludio ad una maggiore “pressione” sui pubblici poteri affinché questi migliorino la qualità della vita di Ancona, aumentando le aree pedonali, fornendo servizi di trasporto pubblici efficienti e non inquinanti con la metropolitana di superficie, migliorando l’arredo urbano, senza passi indietro.

L’ultimo esempio, di passo indietro, è corso Mazzini che, da primo corso pedonalizzato in Ancona, con una villa romana sotto i piedi ed un mercato coperto che attende iniziative concrete di recupero, ieri sera alle 18 era un lungo e desolato parcheggio di autovetture da Piazza Cavour a piazza Roma.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>