newsletter

  • Trump moves to get base 'stirred up' with NFL attacks 25/09/2017
    Trump moves to get base 'stirred up' with NFL attacks  Politico'This is what real locker room talk is': The NFL's Joe Lockhart levels a shot at Trump  Washington PostPatriotism is no defense for Trump's attacks on black athletes  The HillDefying Trump, Athletes Intensify Debate on Race and Protest  New York TimesTrump Cheers the NFL Fans Who Booed Players Taking […]
  • Chelsea Manning barred from travel in Canada due to US conviction 25/09/2017
    Chelsea Manning barred from travel in Canada due to US conviction  The HillChelsea Manning Blocked From Entering Canada Because Of Treason Charge  The Daily CallerChelsea Manning Banned from Canada  TownhallFull coverage
  • LeBron James Was Shocked by Kyrie Irving Trade Request, Has No Advice for PG 25/09/2017
    LeBron James Was Shocked by Kyrie Irving Trade Request, Has No Advice for PG  Bleacher ReportCavs expect Isaiah Thomas to return from hip injury by January  USA TODAYIsaiah Thomas injury update: Cavaliers hope newcomer ready by January  Sporting NewsFull coverage
  • Tennessee church shooting suspect charged with murder 25/09/2017
    Tennessee church shooting suspect charged with murder  WLS-TVTrump has time to tweet on patriotism but not on Tennessee shooting  USA TODAYWhat We Know About Alleged Tennessee Church Gunman and the Usher Who Stepped In  NewsweekGunman captured after a deadly shooting at a church in Tennessee  Los Angeles TimesFull coverage
  • Josh Norman eviscerates Michael Crabtree after win: 'Did he even catch two balls?' 25/09/2017
    Josh Norman eviscerates Michael Crabtree after win: 'Did he even catch two balls?'  CBSSports.comFive Takeaways: Redskins-Raiders  Redskins.comFull coverage
  • North Korea says US 'declared war,' warns it could shoot down US bombers 25/09/2017
    North Korea says US 'declared war,' warns it could shoot down US bombers  Reuters'Declaration Of War' Means North Korea Can Shoot Down US Bombers, Minister Says  NPRNorth Korea Says It Has the Right to Shoot Down US Warplanes  New York TimesNorth Korean Foreign Minister Says Trump Has 'Declared War'  NBCNews.comFull coverage
  • Turnout high as Iraqi Kurds defy threats to hold independence vote 25/09/2017
    Turnout high as Iraqi Kurds defy threats to hold independence vote  ReutersKurdish independence vote threatens war against ISIS  USA TODAYKurdistan Supervisors Begin Counting Votes in Independence Referendum  U.S. News & World ReportFull coverage
  • Darren Sproles' season over after dual injuries on same play 25/09/2017
    Darren Sproles' season over after dual injuries on same play  ESPNDarren Sproles Tore ACL, Broke Wrist on Same Play, to Undergo Surgery  Bleacher ReportSproles out with torn ACL and broken wrist  Washington PostDarren Sproles will play one more season before retiring -- in Philly or elsewhere  ESPNFull coverage
  • While Trump Tweeted About Sports All Weekend, Puerto Rico Dealt With 'Apocalyptic' Hurricane Damage 25/09/2017
    While Trump Tweeted About Sports All Weekend, Puerto Rico Dealt With 'Apocalyptic' Hurricane Damage  HuffPostHundreds leave homes near dangerously crumbling Puerto Rico dam  ReutersPuerto Rico economic crisis grows in wake of Maria's human toll  Chicago TribuneOfficials plead for swift aid to Puerto Rico to prevent 'humanitarian crisis'  CNNGeraldo Rivera: Touring Puerto Rico after Hurricane Maria was a 'depressing' experience  Fox […]
  • Steelers' Alejandro Villanueva has highest-selling gear in past 24 hours 25/09/2017
    Steelers' Alejandro Villanueva has highest-selling gear in past 24 hours  ESPNNFL national anthem flap sees Steelers coach Mike Tomlin rap Alejandro Villanueva, while his jersey sales soar  Fox NewsSteelers confused about teammate's public anthem salute  New York PostSteelers' Villanueva Takes a Stand, but Might Agree With Kaepernick's Mission  New York TimesFull coverage
  • Facebook Was Built for This 25/09/2017
    Facebook Was Built for This  Slate MagazineObama warned Zuckerberg on fake news  MashableObama warned Zuckerberg about fake news on Facebook: report  The HillSurprise! Facebook Directors Weren't Villains  BloombergFull coverage
  • Violent crime rates up for 2nd consecutive year 25/09/2017
    Violent crime rates up for 2nd consecutive year  The HillViolence in US rises for second straight year  New York Daily NewsUS violent crimes and murders rose in 2016, the FBI says  BBC NewsAfter decades of decline, the murder rate went up in 2016  VoxFull coverage
  • Kris Jenner Wants to Make Sure Kylie's Pregnancy Doesn't Get in the Way of $420 Million Business: Source 25/09/2017
    Kris Jenner Wants to Make Sure Kylie's Pregnancy Doesn't Get in the Way of $420 Million Business: Source  PEOPLE.comCaitlyn Jenner Confirms Kylie's Pregnant, Says Report  Hollywood LifeThe Shaman Kylie Jenner Pregnancy Theory Will Blow Your Mind  BustleTravis Scott: Hip-Hop's King of Chaos  RollingStone.comCaitlyn Jenner Did NOT Find Out Kylie Is Pregnant Online, Despite Claim  Gossip CopFull coverage
  • Alternative for Germany: Who Are They, and What Do They Want? 25/09/2017
    Alternative for Germany: Who Are They, and What Do They Want?  New York TimesFour graphics that explain how a far-right party won third place in Germany  CNNGerman nationalists seek to allay fears; show cracks at top  seattlepi.comGermany's Nationalists Join the 13-Percent Club  BloombergFull coverage
  • New version of health-care bill will help Alaska and Maine — home of two holdout senators 25/09/2017
    New version of health-care bill will help Alaska and Maine — home of two holdout senators  Washington PostRepublicans brace for failure on Obamacare repeal  PoliticoWhat's different about the revised Graham-Cassidy bill  ABC NewsPoll: Most disapprove of Graham-Cassidy health care bill  CBS NewsMcCain Saves Obamacare Again, Tanks Graham-Cassidy Obamacare Repeal Bill  Breitbart NewsFull coverage

Repubblica e La Stampa si fondono, alla Cir il 43% del nuovo gruppo

di Tiziana Montrasio, con un articolo di Marigia Mangano (Il Sole 24 ORE)

Ing. Carlo De Benedetti (ANSA)

Ing. Carlo De Benedetti (ANSA)

Fca, il gruppo L’Espresso e Itedi hanno annunciato di voler procedere ad un’operazione finalizzata alla creazione del primo gruppo editoriale italiano nell’informazione. È stato scritto un memorandum d’intesa che prevede la fusione di Itedi con la società Italiana Gruppo Editoriale L’Espresso.

La mappa dell’azionariato del nuovo gruppo editoriale che si verrà a definire, il cui perfezionamento è previsto entro il primo trimestre 2017, prevede la Cir al 43% circa, Exor al 5% circa, la famiglia Perrone (Ital Press Holding) al 5% circa, altri azionisti Fca all’11% circa e, infine il 36% circa del capitale sarà costituito da flottante. Attualmente Itedi è controllata da Fca per il 77% è partecipata dai Perrone al 23%, mentre il Gruppo editoriale L’Espresso è controllato da Cir al 54% e per la quota rimanente (46%) da altri azionisti, Exor ha annunciato in una nota l’intenzione di dismettere la partecipazione in Rcs Mediagroup che riceverà da Fca al perfezionamento della relativa operazione di distribuzione già comunicata al mercato. La cessione verrà effettuata in linea con le prassi di mercato per operazioni similari, nei tempi e modi opportuni e secondo le norme vigenti e si concluderà entro il primo trimestre del 2017, momento in cui è previsto il perfezionamento della fusione di Itedi con il Gruppo Editoriale l’Espresso.

Il Memorandum d’intesa tra Itedi e Epresso – afferma un comunicato Fca – è vincolante per le parti e, subordinatamente al verificarsi delle condizioni del Memorandum, prevede che esse sottoscrivano accordi definitivi relativi all’operazione entro il 30 giugno 2016. Il perfezionamento della fusione è previsto nel primo trimestre del 2017, subordinatamente all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità e al verificarsi delle condizioni sospensive tipiche per operazioni di tale tipologia (quali ad esempio il completamento delle attività di due diligence e l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni societarie). A seguito del perfezionamento della fusione e nei tempi tecnici necessari, Fca distribuirà l’intera partecipazione detenuta nel nuovo gruppo ai possessori delle proprie azioni ordinarie.

De Benedetti: svolta per il Gruppo Espresso
«L’accordo segna una svolta importante per il Gruppo Espresso che avvia oggi un nuovo percorso di sviluppo, garanzia di un solido futuro in un mercato difficile. La missione di questa casa è sempre stata l’editoria, al servizio di una crescita civile del Paese. Con questa operazione l’impegno viene riconfermato e accresciuto». È quanto ha affermato il presidente del gruppo editoriale L’Espresso, Carlo De Benedetti, a commento dell’accordo per la fusione fra Espresso e Itedi che porterà alla nascita del nuovo gruppo editoriale italiano.

Elkann: accordo con Espresso porterà a società leader in Italia

«L’accordo che abbiamo raggiunto con il gruppo l’Espresso porterà alla creazione di una nuova realtà nella quale fonderemo tutte le nostre attività editoriali. La società sarà leader nel settore dell’informazione in Italia, in grado di offrire la più ampia e completa gamma di contenuti e di servizi giornalistici, in forma cartacea e digitale. Così John Elkann ai dipendenti Itedi, la holding cui fa capo la Stampa, in procinto di fondersi col gruppo L’Epresso. “È proprio guardando al futuro – continua Elkann – che oggi annunciamo questo nuovo Gruppo editoriale, il quale rappresenta insieme un avvincente progetto imprenditoriale nel mondo dei media e un atto di fiducia nei confronti dei giornali. La sua e la nostra missione non sarà adattarsi alle novità, ma al contrario guidare e se possibile anticipare i cambiamenti che continueranno a emergere a ritmo incessante nel nostro settore: una certezza, questa, che rende così unico, interessante e vivo il mondo dell’informazione».

Mondardini: anticipiamo necessario processo aggregazione
Cir, a sua volta, ha reso noto di aver firmato insieme alla controllata L’Espresso, a Itedi e agli azionisti di quest’ultima (Fca e Ital Press Holding dei Perrone) il memorandum d’intesa finalizzato alla creazione del nuovo gruppo editoriale. Le due società editoriali nel 2015 hanno registrato complessivamente ricavi pari a circa 750 milioni di euro, con la più alta redditività del settore, e non sono gravate da debiti. Monica Mondardini, a.d. di Cir, ha commentato: «Si tratta di un accordo di grande valore industriale per il Gruppo Espresso, che con l’ingresso di due testate autorevoli e radicate come La Stampa e il Secolo XIX si rafforzerebbe ulteriormente, riaffermando il proprio primato nella stampa quotidiana italiana. Con questa operazione inoltre – ha aggiunto – il Gruppo anticiperebbe il necessario processo di aggregazione del settore editoriale italiano. L’accordo odierno è stato reso possibile dall’impegno e dalla visione dimostrata dagli azionisti di Espresso e di Itedi e dal lavoro compiuto in questi anni difficili da tutto il Gruppo Espresso, che ha ottenuto buoni risultati ponendosi come soggetto attivo di una aggregazione molto importante per il proprio futuro».
Rodolfo De Benedetti, presidente di Cir, ha dichiarato: «L’operazione dimostra l’impegno di lungo periodo di Cir, del suo management, della mia famiglia e mio personale nello sviluppo del Gruppo Espresso. Al perfezionamento dell’accordo odierno Cir resterà l’azionista di controllo di un gruppo più grande, più forte, con una redditività significativa e sempre più autorevole dal punto di vista della governance, dei contenuti e delle testate di proprietà. Tutto ciò – ha sottolineato – è stato reso possibile grazie ai solidi risultati ottenuti in questi anni dal Gruppo Espresso, che oggi ha la credibilità per essere protagonista del consolidamento del settore. Cir ha accettato di rinunciare alla maggioranza assoluta del capitale per favorire una operazione che fa crescere il Gruppo Espresso e può creare valore nell’interesse di tutti gli azionisti. Siamo molto contenti dell’intesa con azionisti prestigiosi che conoscono il settore: con loro avviamo un lungo percorso nel quale condivideremo nuove idee e nuovi progetti per affrontare le sfide del settore. Nonostante le strutturali difficoltà dell’editoria, soprattutto in Italia, ho fiducia nelle prospettive del Gruppo».

Perrone, partecipiamo con impegno a lungo termine gruppo Espresso-Itedi
Ital Press Holding afferma il proprio impegno di lungo periodo nel nuovo gruppo che nascerà dalla fusione di Itedi con il Gruppo Editoriale L’Espresso. Ital Press Holding, controllata dalla famiglia Perrone e socio di minoranza di Itedi conferma che parteciperà alla creazione e allo sviluppo della nuova società editoriale frutto della fusione di Itedi con il Gruppo Editoriale L’Espresso, “con l’obiettivo di dare vita ad una realtà leader, in Italia e in Europa, nel settore dell’informazione quotidiana e digitale”. Ital Press Holding che, a seguito della fusione tra La Stampa e Il Secolo XIX, la cui storia è legata alla famiglia Perrone dal 1897, possiede una quota del 23% di Itedi, sarà titolare del 5% circa del capitale sociale del nuovo Gruppo.

«Il settore dell’editoria, in Italia e nel mondo – ha dichiarato Carlo Perrone, vice presidente Itedi – è protagonista di profondi mutamenti generati, in primis, dall’evoluzione tecnologica e digitale. È dunque necessaria, oggi più che mai, la capacità di rinnovarsi costantemente per offrire sempre la migliore informazione ai propri lettori. Il successo dell’operazione di fusione tra La Stampa e Il Secolo XIX – ha sottolineato Perrone – ha dimostrato come l’integrazione editoriale sia la strada giusta da percorrere per affrontare al meglio le sfide di un mercato complesso ed in continua mutazione. Per questo motivo sono particolarmente lieto, attraverso Ital Press Holding, di partecipare con un impegno di lungo termine alla nascita del nuovo Gruppo che, sono sicuro, sarà in grado di garantire quotidianamente un’informazione indipendente e di qualità».

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>