newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

Presentate ad Ancona le proposte dell’Alleanza contro la povertà nelle Marche

Alleanza contro la povertà nelle Marche

Alleanza contro la povertà nelle Marche

di Marco Moroni

Giovedì 25 febbraio si è svolto ad Ancona, nella Sala conferenze Li Madou della Regione Marche un Seminario di presentazione delle proposte dell’Alleanza contro la povertà nelle Marche.

Promossa dalle Acli e dalla Caritas, con l’adesione di numerose altre associazioni, sindacati e istituzioni locali, nel 2015 è nata in Italia una “Alleanza contro la povertà” allo scopo di ottenere la rapida approvazione di un Piano nazionale di contrasto alla povertà e, anche nel nostro Paese, l’introduzione del Reddito di Inserimento Sociale (REIS), rivolto a tutte le famiglie che vivono in condizione di povertà assoluta. L’Italia è, infatti, insieme con la Grecia, l’unico Paese dell’Europa a 18 che non abbia misure strutturali contro la povertà assoluta.

Gli interventi previsti nella Legge di Stabilità appena varata dal Governo, anche su sollecitazione dell’Alleanza contro la povertà in Italia, costituiscono un importante passo in avanti nella lotta contro l’esclusione sociale, ma tanto può essere ancora fatto, anche nella nostra Regione.

Nelle Marche l’Alleanza contro la povertà è stata sottoscritta da ACLI, Caritas, CGIL, CISL, UIL e da varie altre associazioni.

Le proposte dell’alleanza contro la povertà nelle Marche sono state presentate da Fabio Corradini per le Acli e da Simone Breccia per la Caritas in un Seminario regionale che si è svolto ad Ancona lo scorso 25 febbraio. Si chiede di introdurre misure complementari al SIA, con l’obiettivo di allargare il bacino dei possibili beneficiari degli interventi, coinvolgendo anche altre famiglie sotto la soglia della povertà che rispondono a requisiti come famiglie con anziani o con figli non minori.

L’investimento proposto alla Regione Marche è di circa un milione di euro per iniziare a dare risposte concrete al grave disagio che colpisce oggi il 3% delle famiglie marchigiane, un disagio che con il perdurare della crisi, tenderà di certo ad aumentare se non verranno presi i dovuti provvedimenti.

Nessuna risposta realmente efficace si potrà avere tuttavia senza la necessaria costruzione di una rete attiva sul territorio tra pubblico e privato sociale che insieme collaborino al reinserimento sociale delle famiglie in difficoltà.

Marco Moroni

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>