newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

Porto Recanati, E. Medi “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”

Tutti a scuola a piedi o in bicicletta

Tutti a scuola a piedi o in bicicletta

Il Comitato Eco-Schools dell’Istituto Comprensivo E. Medi di Porto Recanati, composto da 40 membri tra genitori, docenti, esperti e associazioni locali che collaborano ai vari eventi ed attività sostenibili all’interno dell’Istituto, aderisce alla manifestazione nazionale di lunedì 21 marzo “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta” promossa dalla Federazione italiana Amici della Bicicletta (FIAB) e Bimbimbici, con l’obiettivo di incentivare la mobilità sostenibile.

I genitori dell’Istituto sono stati invitati a portare i propri figli a scuola a piedi o in bicicletta sperando che  questa abitudine – che si sta affermando sempre più nel nostro Paese – possa diffondersi ancor di più a partire dal 21 marzo, primo giorno di primavera. Tutti i genitori, in particolare quelli che solitamente usano l’auto per accompagnare i propri figli sono stati invitati a percorrere per un giorno con i propri figli il tragitto casa-scuola a piedi o in bicicletta, vivendolo come un momento d’avventura da regalarsi per un giorno e sperando possa diventare l’inizio di una nuova abitudine. Un’abitudine da vivere ogni mattina, mano nella mano. Ad accogliere gli alunni che arrivano a piedi o in bicicletta ci saranno i volontari di Cittadinanzattiva che consegneranno di fronte alla Scuola Primaria e Secondaria un piccolo sondaggio. Le opinioni e i disegni più belli e originali saranno pubblicati sul sito della scuola. Per i partecipanti un adesivo in ricordo della piacevole mattinata.

Gli alunni dell’Istituto parteciperanno anche al concorso legato alla manifestazione della FIAB “C’era una volta… in bicicletta”, che prevede la rivisitazione delle fiabe più classiche (Cappuccetto Rosso, il Gatto con gli Stivali, i Tre porcellini) – attraverso un elaborato scritto o disegnato – immaginando cosa sarebbe successo ai protagonisti se avessero avuto a disposizione una.

1 commento a Porto Recanati, E. Medi “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”

  • novella

    Bravissimi è un’ ottima iniziativa !!!!!
    certo se faccio memoria del mio passato di mamma, che accompagnava le figlie a scuola e magari anche all’ asilo, e doveva essere in classe x l’ inizio delle lezioni la vedo un po’ dura….. quando erano entrambe alla scuola elementare si poteva pure fare, ma non l’ ho fatto e chiedo venia !
    cmq ben vengano iniziative di questo genere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>