bacheca social

Un proiettore per Cinelinguaggi

Le donazioni raccolte attraverso la campagna #unproiettorepercinelinguaggi andranno a sostenere il progetto Cinelinguaggi per l'anno 2019. Una raccolta fondi finalizzata all'acquisto di apparecchiature adeguate all'iniziativa: un proiettore digitale con impianto audio. Ti chiediamo di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per sostenere il nostro progetto. Puoi aiutarci donando un contributo volontario tramite carta di credito o PayPal. Per effettuare una donazione online, basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura, Maestro, Cirrus, ecc. Basta un click. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni. Dona ora!

FAI UNA DONAZIONE





VERSUS OFF “LA VOCE DELL’UOMO” TRIBUTO A ENDRIGO

Costituito il Comitato Regionale Marche per dire Sì al Referendum contro le Trivelle del 17 Aprile 2017

Comunicato Italia Nostra

Comunicato Italia Nostra

Marche in campo contro trivellazioni

Presidente Mastrovincenzo, difendiamo ecosistema

“Siamo per il ‘sì’ al referendum contro le trivellazioni perché la ricerca e l’estrazione di idrocarburi impattano pesantemente sulla fauna marina e l’ecosistema, con ricadute negative per l’ambiente, la pesca e l’economia legata al turismo e al mare”. Lo ha detto il presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Antonio Mastrovincenzo, presente oggi a Roma al lancio della campagna per il referendum in cui il 17 aprile gli italiani saranno chiamati a esprimersi per decidere sulle trivellazioni entro le 12 miglia dalla costa. ”Occorre muoversi con determinazione contro l’inquinamento e a favore della sostenibilità ambientale, delle fonti rinnovabili, dell’innovazione e della tutela delle bellezze naturali del nostro territorio” ha concluso Mastrovincenzo.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>