Mohamed Nour Dachan (ANSA)
Mohamed Nour Dachan (ANSA)

ANSA

Dachan, “non possono essere associati ad alcuna religione”

Il presidente della Comunità islamica delle Marche Mohamed Nour Dachan ha espresso la condanna della comunità per gli attentati di Bruxelles.

“Apprendiamo con dolore e angoscia – ha detto – della notizia dei drammatici attentati che oggi hanno insanguinato la città di Bruxelles, colpendo civili innocenti. Gli autori di questi crimini sono terroristi, criminali senza scrupoli, uomini senza valori, senza morale, né etica, e non possono essere associati ad alcuna religione”.

“Il loro comportamento disumano e violento – ha concluso Dachan – è un’offesa a tutti i valori di fede, civili e culturali. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alle vittime degli attentati, alle loro famiglie e all’intera città di Bruxelles e al popolo belga.”