newsletter

  • Palestinian gunman kills three Israelis in West Bank 26/09/2017
    Palestinian gunman kills three Israelis in West Bank  BBC NewsShooting attack in town outside Jerusalem kills 3 Israelis  Washington PostThree Israelis Killed in Shooting Attack on Jewish Town in West Bank  NBCNews.comThree Israelis Killed in Terrorist Attack in West Bank Settlement  HaaretzHow Trump can get Mideast peace talks back on track  New York Daily NewsFull coverage
  • LeBron James Says He Won't 'Cheat' Fans or Teammates When Discussing Free Agency 26/09/2017
    LeBron James Says He Won't 'Cheat' Fans or Teammates When Discussing Free Agency  Bleacher ReportDid LeBron James go too far in criticism of Trump, voters?  NBA.com (blog)The Boys are Back in Town  Cavs.comEverything they made LeBron James do during Cavaliers Media Day 2017  cleveland.comLeBron James voices support for players in NFL demonstrating during national anthem  CBSSports.comFull coverage
  • Iraqi Kurds voted in their independence referendum. Now what? 26/09/2017
    Iraqi Kurds voted in their independence referendum. Now what?  Washington PostKurds Vote on Independence Despite Washington, Baghdad Threats  U.S. News & World ReportFacing opposition, Kurds make a new bid for independence  PBS NewsHourUS, UN disappointed in Iraqi Kurdish referendum  Anadolu AgencyFull coverage
  • With lower stakes, Sanders and Klobuchar debate GOP repeal bill's sponsors on CNN 26/09/2017
    With lower stakes, Sanders and Klobuchar debate GOP repeal bill's sponsors on CNN  Washington PostGraham and Cassidy vow in debate to continue Obamacare repeal effort  PoliticoGOP Obamacare repeal effort dies noisy death as Sen. Collins declines support  New York Daily NewsRepublicans vow to 'press on' with health care bill in CNN debate  CNNTrumpcare Is Dead. Long Live the Trumpcare […]
  • Structure damage reported in Corona as Canyon fire grows to 2000 acres 26/09/2017
    Structure damage reported in Corona as Canyon fire grows to 2000 acres  OCRegister2000-Acre Fire Forces Evacuations, Lane Closures in Anaheim  NBC Southern CaliforniaWildfire spreads in Southern California; mandatory evacuations in effect  CNN InternationalFull coverage
  • Dak Prescott shines in Cowboys' victory over Cardinals 26/09/2017
    Dak Prescott shines in Cowboys' victory over Cardinals  NFL.comDak Prescott leads Cowboys to hard-fought win  ESPN (blog)Cowboys' stars show up in 28-17 victory over Cardinals  NBCSports.comJerry Jones explains Cowboys' national anthem decision: 'We wanted to make a statement'  Dallas NewsBuckley: NFL protests show the American flag represents all  Boston HeraldFull coverage
  • Outer Banks visitors evacuate ahead of Maria 26/09/2017
    Outer Banks visitors evacuate ahead of Maria  Greensboro News & RecordHurricane Maria is sending high winds, surf along East Coast  CNNMaria to scrape Outer Banks; no rain for SW Va, but it will get cooler  Roanoke Times (blog)Full coverage
  • Sports world continues to respond to Trump's attacks on NFL player protests 26/09/2017
    Sports world continues to respond to Trump's attacks on NFL player protests  ESPNHe Said What?! The best NFL quotes from Week 3  Sporting NewsTrump sees advantage in attacking NFL, NBA  The HillCowboys and Cardinals lock arms in anthem protests  CNNIf Trump's not a white supremacist, he does a good impression  Washington PostFull coverage
  • Nine charts which tell you all you need to know about North Korea 26/09/2017
    Nine charts which tell you all you need to know about North Korea  BBC NewsNorth Korea moves its planes after vowing to shoot down US jets  Sky NewsNorth Korea Says It's Very Willing to Shoot Down US Planes  Popular MechanicsPentagon scenario of a new Korean war estimates 20000 deaths daily in South Korea, retired US general says  CNBCShould South […]
  • At Least 6 White House Advisers Used Private Email Accounts 26/09/2017
    At Least 6 White House Advisers Used Private Email Accounts  New York TimesGowdy joins Democrats in probing Trump administration's use of personal email  Washington PostWhite House not disputing report that at least 6 Trump advisers used personal email  ABC NewsHouse Republican demands details on Trump aides' use of private email  PoliticoIvanka Trump Used a Personal Email Account for Government […]
  • Help slow to arrive in Puerto Rico in aftermath of Hurricane Maria 25/09/2017
    Help slow to arrive in Puerto Rico in aftermath of Hurricane Maria  CBS NewsTrump declares Puerto Rico is in 'deep trouble' as questions mount about his commitment  Washington PostStorms complicate Puerto Rico's debt problems  BBC NewsIn Battered Puerto Rico, Governor Warns of a Humanitarian Crisis  New York TimesPuerto Rico's grim reality: No power or water, still, five days after […]
  • Villanueva regrets how anthem decision played out 25/09/2017
    Villanueva regrets how anthem decision played out  NFL.comSteelers' Alejandro Villanueva says he's 'embarrassed' by photo of him standing alone for national anthem  SB NationAlejandro Villanueva: I threw Steelers teammates under bus unintentionally by standing for national anthem  USA TODAYTranscript: Steelers' Alejandro Villanueva explains anthem 'ordeal'  ESPN (blog)Bears film review: Cornerback rotation helps keep Steelers at bay  Chicago TribuneFull coverage
  • Analysis: This is a major political week for Trump. But his NFL feud is overshadowing his agenda 25/09/2017
    Analysis: This is a major political week for Trump. But his NFL feud is overshadowing his agenda  USA TODAYTwitter explains why they won't delete Trump tweet threatening NK  The HillTwitter just explained why it won't block Trump for tweets that North Korea considers a declaration of war  Business InsiderFull coverage
  • Republicans Present Conservative Vision for 'Dreamer' Protection 25/09/2017
    Republicans Present Conservative Vision for 'Dreamer' Protection  New York TimesRepublicans' new immigration bill is so ridiculous that it could take 15 years to become a citizen  ThinkProgressFull coverage
  • North Korea says US 'declared war,' warns it could shoot down US bombers 25/09/2017
    North Korea says US 'declared war,' warns it could shoot down US bombers  ReutersNorth Korea Says Trump's Tweets Are a Declaration of War  Vanity FairFull coverage

Petizione: Technopole, la scienza all’Expo e la favola del pifferaio

La redazione appoggia la petizione Salviamo la Ricerca Italiana lanciata dal Prof Giorgio Parisi.

L’Italia investe pochissimo in ricerca

Gli scienziati invitano l’Unione Europea a fare pressione sul Governo Italiano perché finanzi adeguatamente la ricerca in Italia e porti i fondi per la ricerca a un livello superiore a quello della pura sussistenza.  E richiamano il Governo Italiano a fare il suo dovere in questo settore cruciale per il futuro del paese. Mentre il presidente del Consiglio pensa al centro da un miliardo e mezzo a Milano, affidato a una fondazione di diritto privato, migliaia di studiosi restano destinati a contendersi fondi insufficienti per i loro progetti

di ELENA CATTANEO

QUELLA di Human Technopole è una sfida complicata e difficile, ma ciò che sta accadendo è che dopo anni di ambizioni al ribasso la possibilità di avere il meglio viene finalmente messa in cantiere”. Queste parole non sono state dette ad Hamelin dal pifferaio magico. Le ha pronunciate ieri a Milano il Presidente del Consiglio, presentando il progetto a suo dire “petaloso” per fare dell’ex area Expo un centro di ricerca di rilevanza mondiale. Progetto per il quale si investiranno un miliardo e mezzo di euro nei prossimi dieci anni. Risorse pubbliche, di tutti. La narrazione del premier in tema di politiche sulla ricerca fa sorgere il dubbio di essere spettatori della famosa favola dei fratelli Grimm.

Human Technopole

Human Technopole

Renzi: ”Human Technopole, il post Expo è un progetto petaloso”

Investire in innovazione e ricerca significa, nel mondo liberaldemocratico, dare spazio al confronto tra idee, per poi selezionare le migliori a beneficio di tutti. Per farlo, prima ancora di scegliere su cosa e chi puntare le risorse, servono una programmazione e una valutazione terza, competente e indipendente delle proposte. Questa è politica per la ricerca. Il resto è un grande spot fondato sull’improvvisazione. Che alla politica interessi e percepisca il valore di investire in ricerca in Italia è una favola a cui non crede più nessuno. Non è però questo il problema più grave. Peggio sono l’inaffidabilità, l’intermittenza, “la dispersione e la frammentazione” (cito il ministro Giannini) di quanto viene stanziato, i metodi di erogazione, cioè le procedure opache e con obiettivi vaghi di assegnazione dei finanziamenti, le valutazioni in itinere ed ex-post praticamente assenti. Il tutto condito da preoccupante approssimazione politica. La stessa con cui si passa, indifferentemente, dalle public calls (i bandi pubblici) alle phone calls (le assegnazioni via telefono), o ai fondi top-down , assegnati dal decisore politico direttamente al beneficiario. E alla comunità scientifica che punta sulle idee anziché sulle relazioni privilegiate restano i bandi Prin, Firb e briciole varie.

I bandi per i Progetti di rilevante interesse nazionale (Prin) sono stati sbloccati lo scorso dicembre dopo tre anni di stallo, coprono tutte le aree del sapere con solo 92 milioni di euro per progetti di durata triennale. Oltre 4.400 quelli presentati. Dai revisori reclutati dai ministeri si ricevono tre righe di commento, spesso in contraddizione tra loro. Un abisso rispetto alle accurate valutazioni, ad esempio, delle revisioni dei bandi Telethon. Con i Prin 2015, poi, scopriamo che si può proporre il progetto anche in italiano. Scelta insensata per le discipline scientifiche, trattandosi di ricerche il cui valore si giudica su scala internazionale.

I vincitori dei Prin otterranno in media fondi per pagare la ricerca di un solo giovane ricercatore. Stop. Con queste risorse irrisorie i ricercatori lavorano per ottenere dati necessari per essere competitivi nei bandi europei. Si spiega così perché riportiamo a casa solo 8 dei 13 miliardi che diamo all’Europa. Al fondo per gli investimenti nella ricerca scientifica e tecnologica del Miur sono stati destinati 58,8 milioni di euro nel 2016, con una riduzione di circa due milioni ogni anno fino al 2018. Con questa quota il Miur finanzierà sia i Prin sia il Fondo per gli investimenti della ricerca di base (Firb). Quindi a voler essere ottimisti, se un altro bando ci sarà, sarà al ribasso.

La legge di Stabilità 2016 ha tolto al Miur anche i fondi destinati a iniziative per la diffusione della cultura scientifica. Erano circa 10 milioni (ossia 20 volte meno rispetto ad altri paesi europei) ma nei prossimi tre anni si ridurranno ulteriormente del 40%. Scelta non proprio lungimirante visto il tasso di alfabetizzazione scientifica del Paese. È di poche settimane fa, poi, l’assegnazione di 21 milioni di euro al Crea, il Consiglio per la ricerca in agricoltura, per il Piano triennale di ricerca agricola (il piccolo Lussemburgo investe nove volte di più), senza alcun bando pubblico per l’utilizzo di questi fondi. Non solo si taglia ma si è schizofrenici nell’erogazione: ai bandi Prin non possono accedere direttamente studiosi del Cnr, ai bandi del ministero della Salute per gli Irccs non possono applicare i ricercatori universitari, poi ci sono i bandi Cnr per il solo Cnr, etc. Eppure gli obiettivi di ricerca spesso sono gli stessi.

E mentre la ricerca agonizza, spunta lo Human Technopole. Il presidente del Consiglio lo ha tirato fuori dal cilindro mesi fa definendolo “centro di ricerca mondiale su sicurezza alimentare, qualità della vita, ambiente” e affidandone (alla cieca) la gestione all’Istituto italiano di Tecnologia (Iit) di Genova, fondazione di diritto privato. Per cui, mentre i ricercatori pubblici nemmeno sanno se esisterà un bando Prin 2016, un ente di diritto privato avrà garantiti 150 milioni di euro all’anno per dieci anni (ma allora le risorse ci sono!). Lo stesso a cui sono erogati da anni (sono già oltre 10) 100 milioni all’anno. Preziose risorse pubbliche che vengono stanziate dal governo di turno “senza accorgersi” che in buona parte sono accantonate in un tesoretto (legale ma illogico) che oggi ammonterebbe a 430 milioni. Risorse pubbliche per la ricerca “dormienti” depositati presso un fondo privato. Il progetto sul post-Expo è l’esempio più emblematico, tra i tanti possibili, delle distorsioni per fini politici, dell’improvvisazione e di come non si dovrebbero gestire i fondi pubblici per la ricerca. Un finanziamento top-down che crea una nuova corte dei miracoli (a prescindere che si chiami Iit) presso la quale c’è già chi si è messo a tavola.

L’Iit dice che non farà tutto da solo. Recluterà, con i soldi pubblici, ricerche (cioè idee) di altre istituzioni. Deciderà a chi e come distribuire i finanziamenti. Quali spazi assegnare e a chi. In altre parole l’Iit riceve e ri-eroga fondi pubblici, come un’Agenzia di finanziamento, come già in diversi casi succede ora (basta leggere i dati pubblici), quando ogni studioso avrebbe il pieno diritto di accedere ai fondi direttamente alla fonte pubblica, con l’idea di cui è depositario, senza pagare pegno al Re Mida di turno. Le collaborazioni tra idee e gruppi sono abituali nella scienza e si sanciscono “alla pari” senza svendere le proprie idee a intermediari dell’erogatore pubblico.

Elena Cattaneo

Elena Cattaneo

Dieci anni fa il Gruppo 2003, gli scienziati italiani più citati al mondo, proponeva la nascita di una “Agenzia nazionale della ricerca”. Da allora la discussione sull’Agenzia langue. Per escogitare Human Technopole è bastata l’ispirazione estemporanea di un giorno. Per pianificare l’investimento decennale di un miliardo e mezzo di risorse pubbliche è bastata l’urgenza di mettere una “toppa glamour” al dopo Expo. Servirebbe, invece, mettere un limite all’arbitrio della politica, che dovrebbe solo scegliere gli obiettivi da perseguire. Si lasci alla libera e meritocratica competizione tra idee la selezione dei mezzi migliori per raggiungerli. La comunità scientifica ha finito con l’appellarsi all’Europa con la petizione pubblica “Salviamo la ricerca italiana” per superare una condizione di pura sussistenza e assurdità. Mai come ora si sente il peso della propaganda politica, della spettacolarizzazione che tutto divora, compresa la speranza dei più giovani.

Elena Cattaneo è docente all’Università Statale di Milano e senatore a vita.

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>