newsletter

Specchiomagazine Libri

 
Specchiomagazine Libri Incontro tra storie e lettori
Gruppo Facebook · 3 membri
Iscriviti al gruppo
 

DONAZIONE

A tutti i nostri lettori . Andremo dritti al punto: vogliamo chiederti di proteggere l’indipendenza dello Specchio Magazine. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere l’Associazione lo Specchio e le sue attività sul territorio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una colazione o di una rivista nazionale. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Grazie.

CLICK E DONA

21 Febbraio 2016: In piazza della Madonna con le Pro Loco marchigiane

Piazza della Madonna coi gonfaloni dei Comuni e delle Pro Loco

Piazza della Madonna coi gonfaloni dei Comuni e delle Pro Loco

“Le pro loco rappresentano il miglior antidoto alla globalizzazione che tutto uniforma e rende ogni cosa eguale all’altra. Grazie ad esse possiamo mantenere vive le nostre tradizioni, la nostra storia, la nostra cultura enogastronomica per poter poi proporre i nostri caratteri e la nostra identità, la nostra bellissima terra marchigiana, al mondo intero.”

Lo ha detto il Vice Presidente del Consiglio Regionale delle Marche Renato Claudio Minardi, intervenuto a Loreto alla Festa delle Pro Loco, 220 in tutta la regione, con 18 mila soci.

Minardi ha parlato della necessità di mettere in rete le Pro Loco delle Marche per “potenziare le singole iniziative, far conoscere ancora di più le nostre eccellenze, salvaguardare i beni storici e artistici di tante piccole realtà locali, concretizzare progetti per la tutela e la valorizzazione dei beni immateriali e delle bellezze che ci circondano e di cui spesso non ne siamo consapevoli.”

Ufficio Stampa Pro Loco Loreto (Felix Civitas Lauretana)

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>