newsletter

  • The Blitz Read: Tom Brady, Aaron Rodgers comebacks highlight wild Week 3 25/09/2017
    The Blitz Read: Tom Brady, Aaron Rodgers comebacks highlight wild Week 3  Sporting NewsGame-Winning Catch Has Brandin Cooks 'Thankful' to be a New England Patriot  Sports IllustratedCooks, Brady connection takes another step with game-winning play  Comcast SportsNet New EnglandBattered Patriots keep winning, Texans bemoan late collapse  FOXSports.comWhy 2017 means a lot of Work for Tom Brady  isportsweb.com (blog)Full coverage
  • Jaguars' Blake Bortles: Tosses four touchdowns 25/09/2017
    Jaguars' Blake Bortles: Tosses four touchdowns  CBSSports.comBears lock arms, Steelers remain inside for national anthem amid President Trump's comments  WLS-TVSunday's Best: The NFL Takes Over Wembley  NFL.comFull coverage
  • Dwyane Wade, Bulls Reach Contract Buyout After 1 Season in Chicago 25/09/2017
    Dwyane Wade, Bulls Reach Contract Buyout After 1 Season in Chicago  Bleacher ReportDwyane Wade gets buyout from Bulls and may be headed to Cavaliers  Washington PostDwyane Wade, Bulls agree on contract buyout, according to report  SB NationDwyane Wade confirms buyout agreement with Bulls, unsure of his next move  Chicago TribuneReport: Chicago Bulls and Dwyane Wade reach agreement on buyout  NBCSports.comFull […]
  • United Seahawks determined to correct rough start to season 25/09/2017
    United Seahawks determined to correct rough start to season  NFL.comTitans look like a contender after pushing Seahawks around  ESPN (blog)Seahawks' Defense Struggled Against Titans, Giving Up Too Many Big Plays  Sports IllustratedSeahawks GameCenter: Live updates, highlights as Seattle faces big road test at Tennessee  Seattle TimesFull coverage
  • Redskins Gameday: Washington dominates Oakland in 27-10 win; players, Snyder link arms 25/09/2017
    Redskins Gameday: Washington dominates Oakland in 27-10 win; players, Snyder link arms  Washington PostKirk Cousins proves worth in Redskins' win over Raiders  ESPN (blog)Cousins, Thompson lead Redskins' romp over Raiders  NFL.comRaiders vs. Redskins: Live Updates, Score and Highlights for Sunday Night Football  Bleacher Report (blog)Full coverage
  • New version of health-care bill will help Alaska and Maine — home of two holdout senators 25/09/2017
    New version of health-care bill will help Alaska and Maine — home of two holdout senators  Washington PostGraham, Cassidy revise Obamacare repeal bill, appealing to holdouts  PoliticoGOP changes Graham-Cassidy bill to win over wary senators  The HillFull coverage
  • 'Star Trek Discovery' EPs Alex Kurtzman & Akiva Goldsman On “Burnham's Dilemma” & Michelle Yeoh Shocker 25/09/2017
    'Star Trek Discovery' EPs Alex Kurtzman & Akiva Goldsman On “Burnham's Dilemma” & Michelle Yeoh Shocker  DeadlineEXCLUSIVE: 'Star Trek: Discovery's' Doug Jones on Premiere Cliffhanger and How It Affects the Future  Entertainment TonightReview: 'Star Trek: Discovery' hits bumps but starts to find its flight path  USA TODAYStar Trek: Discovery producer explains those first two episodes  EW.com (blog)Star Trek: Discovery […]
  • Kushner Used Personal Email Account for Government Business 25/09/2017
    Kushner Used Personal Email Account for Government Business  New York TimesAttorney: Kushner used private email account to talk to WH officials  CNNJared Kushner Has Been Using A Private Email Account In His Role At The White House  NewsweekKushner used private email account for some White House business  Washington PostFull coverage
  • What NFL players, coaches are saying about Week 3 protests 25/09/2017
    What NFL players, coaches are saying about Week 3 protests  ESPNPlayers discuss why they took action during anthem  NFL.comNFL protests grow after Trump's remarks  SFGateTrump's rhetoric forces NFL teams to take stand as owners, players unite  USA TODAYNFL Week 3 live: Trump continues criticism of NFL after a day of player protests  Los Angeles TimesFull coverage
  • Behind the 'boring' German election are four deeply disturbing trends 25/09/2017
    Behind the 'boring' German election are four deeply disturbing trends  Washington PostGermany's jubilant far-right has Merkel in its sights  ReutersGerman Voters Shake Up the Elites  National ReviewIn Germany, a Victory for Angela Merkel and Populism  New York TimesGerman election results: AfD enters parliament with record-high 12.6% as Merkel's alliance gets 33% Live updates  RTFull coverage
  • Australians' support of gay marriage weakens in new poll 25/09/2017
    Australians' support of gay marriage weakens in new poll  Fox NewsTaking sides: sport organisations and the same-sex debate  The Conversation AUCelebs react to 'Vote Yes' text: 'I didn't send it but I sure am going to feel the repercussions'  9TheFIXControversy over ugly same-sex marriage campaign, as it emerges surveys being sent to dead people  NEWS.com.auPolitical correctness is closing Australian […]
  • Bills give Broncos first loss in 26-16 win 25/09/2017
    Bills give Broncos first loss in 26-16 win  FOXSports.comJim Kelly on anthem: I hope Bills will instead stand, lock arms  ESPN (blog)Top 3 things we learned from Bills-Broncos  BuffaloBills.comFull coverage
  • New Order Indefinitely Bars Almost All Travel From Seven Countries 25/09/2017
    New Order Indefinitely Bars Almost All Travel From Seven Countries  New York TimesTrump Administration Revises Travel Ban To Expand Beyond Muslim-Majority Countries  NPRTrump's Revised Travel Ban Opens New Stage in Legal Fight  BloombergTrump replaces travel ban with new restrictions  Fox NewsTrump administration announces new travel ban: “The tougher, the better'  Atlanta Journal ConstitutionFull coverage
  • Milo Yiannopoulos Finally Spoke at Berkeley. But the Protesters Were Louder 25/09/2017
    Milo Yiannopoulos Finally Spoke at Berkeley. But the Protesters Were Louder  TIMEMilo Yiannopoulos confronted by dozens of counter-protesters during brief appearance on UC Berkeley campus  Los Angeles TimesMilo Yiannopoulos holds brief rally after canceled Free Speech Week  USA TODAYFull coverage
  • Giants undone by self-made setbacks in loss to Eagles 25/09/2017
    Giants undone by self-made setbacks in loss to Eagles  NFL.comReport: Darren Sproles has broken arm  NBCSports.comEagles' RB Darren Sproles suffers broken arm vs. Giants, report says  NJ.com'Hopefully it's not a one-week thing': Malcom Jenkins on what happens now  ESPNEagles', NFL protests are the most American anthem of all | David Murphy  Philly.comFull coverage

Giornata Mondiale di lotta all’AIDS: giovani a rischio contagio da HIV perché non usano il preservativo

di Adriana Bazzi (Corriere della Sera)

Nel nostro Paese non cala il contagio, anzi, aumenta soprattutto fra gli omosessuali maschi. Numeri mai così alti anche in Est Europa tra eterosessuali e tossicodipendenti.

Sono tre i numeri che, sfogliando le numerose statistiche sfornate da diverse istituzioni in previsione della Giornata Mondiale di Lotta all’Aids (primo dicembre), fanno impressione. Soprattutto oggi, dal momento che la malattia ha ormai 35 anni di vita, almeno in Occidente.

Qual è la causa dell’infezione da HIV?

Italia: contagi tra giovani omosessuali

Il primo riguarda l’Italia: sono 3.695 le persone che, nel 2014, hanno scoperto di essere sieropositive, un dato che non si è modificato negli ultimi tre anni. Come dire che la prevenzione non funziona. Ma la cosa più preoccupante è che l’infezione interessa i giovani fra i 25 e i 29 anni che, otto volte su dieci, si contagiano durante rapporti sessuali, perché non usano il preservativo. E sono soprattutto omosessuali maschi (40 per cento dei casi). È la fotografia scattata dal Centro Operativo dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss).

Europa: mai così tante infezioni come nel 2014

Con oltre 142 mila diagnosi di Hiv nel 2014, la Regione Europea (con questo termine non si intende la Unione Europea, ma, appunto, la Regione Europea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità – Oms – che comprende anche le Repubbliche ex sovietiche) ha registrato il più alto numero di nuove infezioni in un anno da quando è cominciata l’epidemia, all’inizio degli anni Ottanta. I dati sono del Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle malattie (Ecdc) e dell’Ufficio Regionale dell’Oms per l’Europa. La trasmissione eterosessuale è la maggiore responsabile dell’aumento dei casi nell’Europa Orientale, seguita dall’uso di siringhe infette fra i tossicodipendenti.

Africa: l’Aids è la causa principale delle morti fra gli adolescenti

Secondo l’ultimo rapporto Unicef, dei 2,6 milioni di bambini, sotto i quindici anni, che hanno contratto l’Hiv, solo uno su tre ha accesso ai farmaci. Il problema riguarda soprattutto l’Africa, dove l’Aids è la causa principale delle morti fra gli adolescenti (il numero di morti è triplicato negli ultimi quindici anni). I Paesi più colpiti sono: Sud Africa, Nigeria (e questa situazione ha conseguenze anche da noi, come vedremo dopo a proposito di immigrati), Kenya, India, Mozambico e Tanzania. Di infezioni da Hiv non si parla più, se non, appunto, in occasione della Giornata Mondiale dell’Aids, ma il virus ha ancora un impatto importante e preoccupante in tutto il mondo, anche se l’Unaids, l’agenzia delle Nazioni Unite per l’Aids, è ottimista: con il suo progetto Fast Track vuole raddoppiare il numero delle persone in trattamento anti-retrovirale (salvavita) entro il 2020 e vuole tentare di eradicare la malattia entro il 2030, come parte dei suoi Sustainable Development Goals. Oggi sono in cura 15,8 milioni di persone, ma il numero complessivo di infetti è di 36,9 milioni. L’obiettivo dell’Unaids per il 2020 è: 90-90-90. Cioè: entro quella data il 90 per cento delle persone sieropositive dovrebbero conoscere questa loro condizione, il 90 per cento dei sieropositivi dovrebbero avere acceso ai farmaci e il 90 per cento delle persone in trattamento dovrebbero eliminare il carico virale.

Focus Italia: la prevenzione non funziona

«I dati dell’Iss parlano di “nuove diagnosi” nel 2014, cioè di persone (appunto le 3695) che sono venute a conoscenza del loro stato l’anno scorso, ma che potrebbero essere state contagiate anni addietro – commenta Massimo Galli professore ordinario di Malattie Infettive all’Università di Milano, Ospedale Sacco – . E i numeri non sono cambiati negli ultimi anni: non siamo andati indietro (quindi i programmi di prevenzione, a patto che esistano, non stanno funzionando, ndr), il rischio è che andiamo avanti, con sempre più casi. Altra questione sono i nuovi contagi avvenuti l’anno scorso: non si conoscono i numeri reali, ma si stimano attorno ai 2-4 mila. Riguardano prevalentemente omosessuali maschi (dopo infinite discussioni nell’ambito dell’Unaids, adesso si chiamano MSM, cioè maschi che fanno sesso con maschi, ndr) che non usano il preservativo. Un’altra fetta riguarda gli stranieri (secondo il rapporto dell’Iss sono il 27 per cento). Paradossalmente però gli stranieri (come dimostra uno studio francese) sono quelli che più si sottopongono ai test».

Persone sieropositive che non sanno di esserlo

Un altro dato preoccupantissimo per l’Italia è che una quota crescente di persone sieropositive per l’Hiv è inconsapevole della propria condizione: tra il 2006 e il 2014 è aumentata dal 20,5 per cento al 71,5 per cento la percentuale di persone che scoprono di essere infettate dal virus quando già hanno la malattia conclamata, cioè l’Aids vero e proprio. Come dire che anni fa si intercettavano prima, oggi si arriva in ritardo. «Non dimentichiamoci che in Italia – aggiunge Galli – esiste un sommerso di persone sieropositive che non sanno di esserlo: si stima che in totale i sieropositivi, noti e non noti, siano 120-130 mila».

Prevenzione: la strada farmacologica

Ma che cosa è possibile fare oggi per limitare l’impatto dell’infezione, almeno nei Paesi Occidentali? Sono due le proposte: una è individuabile con la sigla Prep, l’altra con Start. Prep (PRe Exposure Profilaxis) sta a indicare la possibilità di somministrare farmaci anti-Hiv (nel dettaglio: una pillola composta da due antivirali: emtricitabina e tenofovir) in popolazioni a rischio di contrarre l’infezione. La profilassi pre-esposizione, secondo i Centers for Diseases Control di Atlanta, Usa, andrebbe raccomandata almeno al 25 per cento degli uomini omosessuali o bisessuali sessualmente attivi, al 20 per cento degli adulti che si iniettano droga e anche a un 1 per cento di eterosessuali (ma nemmeno i medici di base americani conoscono questa opportunità!). «È un approccio meno usato di quanto non sia opportuno – commenta ancora Galli – e forse un po’ enfatizzato. L’importante è che non venga considerato come una “pillola del giorno dopo” analogamente a quanto si fa dopo un rapporto sessuale a rischio per evitare una gravidanza».

Prevenzione: la terapia nei sieropositivi

E veniamo alla terapia vera e propria. Oggi il mantra è “test and treat”, cioè fai il test per verificare la sieropositività all’Hiv e, se c’è, tratta subito perché è meglio in termini di riduzione della trasmissione dell’infezione e per controllare l’evoluzione dell’infezione nel singolo paziente. Lo dice, appunto, lo studio Start , pubblicato lo scorso settembre dalla rivista americana New England Journal of Medicine. «Però la proposta di terapia – dice Galli – deve sempre tenere conto del singolo paziente ed essere ritagliata caso per caso».

AIDS (La Gazzetta Nissena)

AIDS (La Gazzetta Nissena)

Invia un commento

Puoi utilizzare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>