Rosaria Del Balzo, presidente della fondazione CARIMA
Rosaria Del Balzo, presidente della fondazione CARIMA

Macerata, 24 novembre 2015 – «Un brutto colpo. In una notte abbiamo perso oltre 80 milioni». Così Rosaria Del Balzo Ruiti, presidente della Fondazione Carima, ha commentato gli effetti della soluzione di salvataggio per Banca delle Marche, di cui l’ente era uno dei maggiori azionisti. La perdita, legata all’azzeramento del valore delle 286.908.189 di azioni detenute nell’istituto di credito, pari al 22,51% del capitale, si aggiunge alle svalutazioni già effettuate nei mesi e negli anni precedenti. Complessivamente la crisi di Banca Marche è costata alla Fondazione Carima 200 milioni, svaniti nel nulla.

                        Resto del Carlino – Provincia Macerata